20 – Diventare un “Maestro della vibrazione”

14 min.

Contenuto riservato

Questo contenuto è riservato agli iscritti, scegli una delle opzioni per accedere.
Accedi per sempre solo a questo corso.
Accedi a tutti i corsi e a tutte le meditazioni a un costo contenuto (prova gratis 7 giorni).

Se ogni giorno scegli di prenderti cura del tuo stato vibrazionale momento per momento, sei già sulla buona strada per diventare un “Maestro della vibrazione”.
In questa lezione ti parlo dei due momenti principali della giornata in cui è utile cominciare a nutrire quelle buone vibrazioni, ma questo è solo l’inizio… perché un Maestro della vibrazione non smette mai di vibrare al meglio, e instante dopo istante la sua vita diventa il parco giochi della sua maestria.

Approfondimenti

La giornata di un 'Maestro della vibrazione'

Quella che segue è la descrizione della giornata ideale di un “Maestro della vibrazione”. Naturalmente questo elenco di attività è solo un esempio, un gioco, e non una lista di regole da seguire rigidamente. Serve piuttosto a farti percepire il sapore di cosa vuol dire vivere nell’allineamento vibrazionale 24 ore al giorno. 

Procedendo nel percorso di consapevolezza dell’Accademia Infinita, ti verrà naturale e spontaneo di mettere in pratica nella tua giornata tante delle cose che sono descritte qui, ma anche se ne metterai in pratica solo il 50% per un arco di 30 giorni consecutivi, potrai subito cominciare a percepire un netto cambiamento vibrazionale nella tua vita.
Le sincronicità positive aumenteranno e diventeranno più evidenti, qualsiasi attività ti risulterà più facile e fluida, avrai più creatività, idee e soluzioni a portata di mano, la tua intelligenza intuitiva sarà più attiva, e così via… finché potrai cominciare a renderti conto di vivere una vita decisamente miracolosa, e non riuscirai neanche più a ricordarti bene la tua vita di prima. Quando questo accade, significa che ti sei letteralmente spostato stabilmente in una realtà parallela grazie al tuo allineamento vibrazionale, e puoi decisamente meritarti l’appellativo di “Maestro della vibrazione”.

Risveglio e preparazione

  • Nel momento in cui apri gli occhi la prima cosa che fai è percepire che sei nel tuo corpo, sorridi e decidi che questa giornata sarà dedicata all’allineamento vibrazionale al meglio delle tue possibilità.
  • Ti concedi una manciata di minuti restando nel letto, ripercorrendo i sogni che hai fatto se li ricordi, focalizzandoti sugli elementi di essi che ti fanno sentire bene vibrazionalmente.
  • Se hai avuto incubi o sogni che ti hanno ferito emozionalmente, prenditi una manciata di minuti durante la giornata per meditare se pulire tramite la meditazione i blocchi energetici collegati a quei sogni.
  • Prima di alzarti dal letto, esprimi l’intento di manifestare una giornata all’insegna dell’allineamento vibrazionale
  • Vai in bagno, percependo quanto sia piacevole lasciare andare anziché trattenere (attiverai questa consapevolezza durante tutta la giornata, ogni volta che qualcosa viene espulso dal tuo corpo).
  • Bevi un bicchiere d’acqua lentamente e consapevolmente, percependo quanto questo sia piacevole per il tuo corpo e quanto sia piacevole ricevere questa sostanza che è la base di tutta la vita si questo pianeta, così come ricevere qualsiasi nutrimento (attiverai questa consapevolezza durante tutta la giornata, ogni volta che qualcosa viene introdotto nel tuo corpo).
  • Fai colazione se ne hai voglia, quindi mediti per il tempo che desideri amplificando ancora di più in te il desiderio di mantenere l’allineamento vibrazionale in questa giornata, e stimolando in te la curiosità per gli avvenimenti che potranno accadere e per le piccole grandi sfide che potranno verificarsi e che ti aiuteranno a esplorare nuovi aspetti di te stesso. Sarà divertente!

Attività della giornata e giochi di consapevolezza

  • Inizi le tue attività, qualsiasi esse siano, ricordandoti di controllare il tuo stato vibrazionale almeno una volta ogni ora.
  • Durante l’intera giornata, giochi a focalizzarti sulle cose che incontri e che ti provocano piacere, facendo espandere quella sensazione dentro di te.
  • Ogni volta che ne hai il desiderio e l’occasione, giochi a focalizzarti sul non fisico, immaginando che il mondo che ti circonda sia lo scenario di un sogno, immaginando che gli oggetti cambino forma, colore e dimensione, che tutto si muova e muti in uno scenario fantastico. Immagini che le persone che incontri siano come personaggi di questo sogno: ognuno con le sue magiche abilità, ognuno con le sue luci e ombre. Giochi a estremizzare i loro caratteri per percepirli come personaggi fantastici.
    Se ne hai il desiderio, puoi amplificare questa percezione fino a sentirti realmente parte di un sogno, o di un gioco di ruolo, entrando in una dimensione magica di cui tu sei il protagonista.
  • Quando fai qualcosa che ti soddisfa, ti concedi un istante per complimentarti con te stesso, magari premiandoti con una piccola pausa e concedendoti qualcosa di piacevole.
  • Se ricevi complimenti da qualcuno, lasci che nutrano la tua vibrazione senza attaccarti a essi, ma usandoli come semplici stimoli per sentirti ancora meglio.

Sfide quotidiane

  • Se ricevi delle critiche, ti concedi un momento per percepire cosa esse stimolano in te. Osservi la tua reazione alle critiche e quindi le lasci andare, cancellando anche fisicamente la loro presenza se si tratta di critiche scritte o registrate.
  • Se una forte sfida emozionale si presenta (qualcosa che causa il sorgere di forti emozioni negative), ti concedi di vivere l’emozione completamente, senza trattenerla o negarla. La vivi ricordando a te stesso che non c’è nulla di male nel provare emozioni negative, ma che esse ti aiutano a capire meglio dove ti trovi rispetto al tuo stato vibrazionale ideale.
    Alternativamente usi qualsiasi tecnica funzioni per te per trasformare l’energia dell’emozione e sciogliere ciò che è bloccato.
  • Se superi con soddisfazione la sfida, ti complimenti fortemente con te stesso, gustando il piacere di aver superato la tempesta e percependo con tutto te stesso l’energia che questo ti ha restituito.
  • Se percepisci qualcosa o qualcuno che non ti piace, giochi a cambiare il tuo punto di vista fino a trovare un punto di vista da cui quella stessa cosa potrebbe piacerti (non tanto per farti piacere qualsiasi cosa, quanto per il gusto di giocare a cambiare punto di vista).
  • Se percepisci qualcosa o qualcuno che non ti piace, rifletti su cosa risuona in te che ti provoca quel disagio. Ricordandoti del principio dello specchio, osservi in te cosa quell’oggetto, situazione, persona rispecchia di te.
  • Qualsiasi cosa accada nella tua giornata, anche se sei temporaneamente investito dalla confusione, dall’ansia o dalla paura, ti ricordi sempre che questo è solo un momento passeggero e che ritroverai sempre l’allineamento vibrazionale perchè quello è il tuo stato naturale.
  • Se ti senti totalmente impotente e confuso rispetto al mettere in atto qualsiasi tecnica di allineamento vibrazionale, ti concedi il tempo che hai a disposizione per rilassarti e respirare profondamente, affidando la situazione al tuo Sé Superiore e alla sua intelligenza, percependo la fiducia che tutto tornerà presto al suo equilibrio naturale.
  • Se la giornata si rivela all’insegna della svogliatezza, di poca energia o di malesseri fisici, scegli di accettare questo stato senza cercare di forzarlo eccessivamente verso qualcos’altro. Abbandoni ogni tua aspettativa rispetto ad avere una giornata frizzante, e invece ti coccoli esprimendo l’intento di percepire l’insegnamento anche in questo stato vibrazionale. Ricordi a te stesso che anche i momenti “di valle” sono importanti, perché ti permettono di digerire quanto hai appreso in precedenza e di prepararti per un nuovo picco.  In questi momenti, qualsiasi cosa ti dia sincero sollievo va bene.

Chiusura della giornata

  • Se ne hai la possibilità, finite le tue attività fai una passeggiata nella natura assorbendo la sua saggezza e la sua armonia. Mediti camminando o sostando tra gli alberi, percependo quanto tutto sia armonico nel mondo naturale, e imparando per osmosi questo magico equilibrio di forze.
  • Se ne hai la possibilità, osservi il sole al tramonto per qualche minuto, assorbendo la sua forza e il suo nutrimento, connettendoti con la Madre Terra e il Padre Sole proprio come farebbe un albero, percependo quanto tu sia amato e nutrito in ogni istante della tua vita su questa terra.
  • Prima di andare a dormire, fai una rapida ricapitolazione della giornata focalizzandoti solo sui momenti positivi e amplificando le sensazioni che essi ti hanno trasmesso. Qualsiasi cosa sia successa oggi, scegli di interpretarla positivamente ponendo l’accento su ciò che hai appreso.
  • Mentre ti trovi già tra le coperte, sorridi e respira profondamente, esprimendo l’intento di portare la consapevolezza di oggi nel mondo dello Spirito mentre il tuo corpo dorme, e di ricevere in quel mondo nuovi insegnamenti e nuovo nutrimento per la giornata che verrà.
Dove stai investendo la tua energia? (video 7 min.)


indice del corso

Domande e condivisioni

Iscriviti
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
menuchevron-down
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram