In questo video vedremo diversi modi in cui può essere usata la blockchain. Se non sai che cos'è, dai un'occhiata al video precedente di questa serie

La tecnologia blockchain può essere usata per mille diverse necessità. Al momento stanno nascendo protocolli e piattaforme (ossia software decentralizzati e reti di computer collegati tra loro) che la usano per fare le cose più diverse.

Seguici per un'ispirazione quotidiana

Ricevi i nostri ultimi articoli, aggiornamenti e offerte. Niente spam, promesso!

Ricevi i nostri aggiornamenti, offerte ed eventi via email.

L'uso più famoso è certamente l'invio di denaro. Ad esempio quando invio dei Bitcoin tramite la blockchain la transazione viene scritta nel registro pubblico senza passare da nessuna banca o intermediario, e avrà un aspetto di questo tipo: Il tale giorno Tizio ha inviato tot a Caio. Dove Tizio e Caio non sono nomi di persona ma gli indirizzi dei rispettivi portafogli digitali delle due persone.

Ma tramite la blockchain posso inviare ed eseguire qualsiasi tipo di informazione, ad esempio… un contratto.

Un contratto alla fine è semplicemente una serie di regole logiche che gestiscono la relazione tra due o più soggetti. Ne facciamo uso continuamente, ma ci dev'essere quasi sempre un intermediario per eseguire le varie clausole e per gestire eventuali violazioni dei termini.

Tramite la blockchain è possibile eseguire contratti che sono intelligenti, è infatti vengono chiamati smart contracts. Uno smart contract è fondamentalmente un codice che contiene tutte le regole logiche del contratto applicabili a tutti i casi che lo sviluppatore ha previsto. Una volta eseguito sulla blockchain, questo contratto opera automaticamente, e non può essere fermato né manipolato da nessuno, neanche da chi lo ha creato.

Ad esempio uno smart contract potrebbe gestire i diritti creativi su un pezzo musicale che ho appena creato e che distribuisco tramite la tecnologia blockchain. Senza passare attraverso agenzie e intermediari, chiunque potrebbe usare la mia musica e a seconda dell'uso che ne fa lo smart contract prenderà direttamente dal suo portafoglio elettronico le commissioni che mi sono dovute, o addirittura gli applicherà una multa se ha violato alcuni dei termini del contratto.

Per farti capire un po' meglio la struttura e il funzionamento di tutto questo prova a immaginarlo in questo modo:

La blockchain è la tecnologia di base che viene usata, ossia il registro digitale dove si scrive ogni transazione di informazione da un punto ad un altro.

A partire da questa tecnologia, si può costruire una piattaforma, ossia una rete di computer decentralizzati alla quale chiunque può partecipare, e che ha un suo protocollo, ossia un programma che gira su tutti questi computer eseguendo certe operazioni… u po' come un sistema operativo.

Quando parliamo di Ethereum ad esempio, stiamo parlando di una piattaforma con un suo protocollo.

Ad una piattaforma poi si possono agganciare delle applicazioni, non diverse da quelle che hai sul tuo smartphone. Queste applicazioni decentralizzate vengono chiamate dApps e ognuna serve a svolgere compiti specifici eseguendo degli smart contracts ad hoc.

E in questo grande ecosistema, le criptovalute svolgono il ruolo fondamentale di distribuire ricompense e accumulare capitale per sostenere i diversi progetti a cui sono associate. Ma delle criptovalute parlerò più nel dettaglio in un video successivo.

Quindi dopo l'avvento del Bitcoin, che permetteva l'uso della blockchain per inviare valuta decentralizzata, la piattaforma Ethereum è stata la prima a permettere di usare la stessa tecnologia per eseguire degli smart contracts, creando di fatto una seconda rivoluzione nella blockchain.

Oggi però esistono già altre piattaforme che competono con Ethereum, come ad esempio Cardano… è veramente un mondo che si evolve rapidamente e ogni mese c'è qualcosa di nuovo da scoprire.


Ecco alcuni esempi di come la blockchain e l'uso di smart contracts potrebbero essere servire per migliorare il nostro mondo.

Tieni conto che alcune di queste cose stanno già accadendo proprio ora…

  1. La blockchain potrebbe essere usata per proteggere i diritti delle persone tramite registrazioni non manipolabili dei loro beni e possedimenti (ti stupiresti di quante volte nella storia i governi o le istituzioni hanno tolto dei beni ai loro cittadini manipolando gli archivi ufficiali).
  2. Oppure potrebbe essere usata per la distribuzione dei profitti di un servizio a tutti gli utenti che partecipano alla sua crescita, decentralizzandolo (immagina ad esempio se Facebook distribuisse i propri guadagni tra tutti gli utenti, in base a un punteggio assegnato mensilmente a ciascun utente tramite uno smart contract).
  3. Poi ovviamente già sappiamo che può essere usata per inviare denaro in posti lontani a costi bassissimi e senza l'uso di intermediari.
  4. Ma potrebbe anche permettere ai cittadini di possedere e monetizzare i propri dati personali (immagina se Google ti pagasse qualcosa per ogni pubblicità che vedi o per i dati che scegli di condividere con gli inserzionisti).
  5. Come nell'esempio che ti ho fatto prima potrebbe servire per una distribuzione dei proventi sulla proprietà intellettuale più equa e senza l'uso di intermediari.
  6. In ambito politico, le votazioni per qualsiasi tipo di scelta o elezione potrebbero essere eseguite su una blockchain, ma si potrebbero anche avere smart contracts che regolano il rapporto con il governo e i politici (immagina ad esempio se un governo fosse "costretto" da un contratto a rendere conto delle promesse fatte, e dovesse automaticamente pagare una multa ai sui elettori per ogni promessa non mantenuta).

Questo elenco potrebbe continuare a lungo, ma è solo per darti un'idea di quanti cambiamenti socio-economici possono essere innescati dall'uso della blockchain.

Nel prossimo video vedremo invece alcuni dei lati oscuri e dei pericoli che questa tecnologia porta con sé. Qualcosa di cui gli entusiasti della blockchain non parlano secondo me a sufficienza, ma che dato la crescita straordinaria di questo mondo io credo sia importantissimo valutare e tenere presente.

Niccolò Angeli
Autore: Niccolò Angeli
Sono un divulgatore a cavallo tra spiritualità, scienza, arte e… tutto ciò che definiamo "Dio". Amo semplificare e rendere accessibili quei principi esoterici che un tempo erano riservati a pochi eletti. Per me… spiritualità è la vita stessa, è comprendere le leggi universali che regolano la Natura, non solo con la razionalità, ma anche... leggi tutto.

Seguici:  
Ricevi i nostri aggiornamenti, offerte ed eventi via email.

Seguici:  
Ricevi i nostri aggiornamenti, offerte ed eventi via email.

  1. Commenti (0)

  2. Aggiungi il tuo

Commenti (0)

Valutato 0/5 con 0 voti
Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento
Per discutere in modo approfondito visita il forum

  1. Stai postando come ospite. Registrati o .
Allegati (0 / 3)
Share Your Location