4 Luglio 2017
  2 Replies
  3.1K Visits
Bene credo, ciao Niccolò, sono anni che mi esercito e ora provo il tuo corso ben strutturato,grazie Niccolò :) Ora lascio scorrere, pur se ogni tanti (L'EGO ROBOT) la mia ombra cerca di rifiutare il mio continuo volere un cambiamento radicale, lo accetto osservandolo smettendo di dargli energia e dopo un po scompare, e con volontà mi abbandono al piacere de gli esercizi, la mattina cerco di fare la respirazione... La sera tardi dopo cena in tranquillità il Tratak ieri sera dopo il Tratak o iniziato con la candela, esercizio che facevo tempo fa primari di addormentarmi.
Tuttavia, si conosco e credo nel mondo e esseri dell'ignoto i reami superiori le energie sottili ne avverto la vibrazione specie sulle mani in ogni attimo, poi leggo molto dalla fisica quantistica a tutte le questioni collegate al benessere collettivo e della spiritualità, mi piace cercare novità, aiutare la crescita.. e divulgare Benessere ciò che dona libertà e verità, questo perché credo in noi.. e
Come tanti Sono un Anima Antica che attende di illuminare Sé Stessa dopo Eoni di tempo in atta forma Umana per iniziare a fare una vera esperienza umana come essere spirituale.

NAMASTÈ :)

Maurizio Basile

e con volontà mi abbandono al piacere degli esercizi

solo leggere queste tue parole mi dice che hai compreso perfettamente lo scopo di qualsiasi esercizio spirituale :)
La parte di noi che crede di essere finita e limitata infatti desidera i "poteri psichici" e li rincorre da un corso all'altro, così da potersi sentire finalmente amata.
La parte di noi che è consapevole di essere infinita non cerca nessun potere, perchè profondamente sa di averli già tutti, ma invece si abbandona al piacere del viaggio spirituale.

Così... più ci abbandoniamo al viaggio più accumuleremo esperienza e risveglieremo consapevolezza, e più consapevolezza avremo più i "poteri" si presenteranno... non come traguardi ma come effetti naturali della consapevolezza.
E se poi la consapevolezza è veramente vasta... sapremo anche fare a meno di mostrare a destra e a manca quei poteri, trattenendo la loro energia invece di esprimerla per sentirci amati dal mondo... passando anonimi nel mondo e seminando noi l'Amore, conservando quei poteri del cuore ed esprimendoli solo nel silenzio, quando nessuno può vederci.

Abbraccio!
circa 5 anni fa
·
#549
Molto interessante leggerti grazie, e si compreso.. e concordo e condivido da sempre usare il potere nella solitudine con noi stessi, e all'occasione spandendo l'amore nella collettività col nostro pieno potere Creativo Consapevole è Incondizionato.

Namastè.

Maurizio Basile

  • Pagina :
  • 1
Non ci sono ancora risposte per questo post.
Rispondi per primo!