8 Agosto 2022
  5 Replies
  493 Visits
Ciao a tutti sono nuovo nel forum e ci scrivo perché ormai sono 5 anni che vivo con un grosso problema che mi affligge, facendo varie meditazioni soprattutto quella del terzo occhio un bel giorno vidi difronte a me con gli occhi chiusi una sfera viola espandersi sempre di più fino a diventare una forte luce perciò credo di aver sperimentato un apertura del terzo occhio.
Da quel giorno sono iniziati vari problemi... Paranoie senza motivo ansia attacchi di panico fino ad arrivare a percepire dei rumori forti ma forti quasi violenti dentro casa come se avessi attirato un energia diabolica dentro casa e poi per non finire ho un energia che mi stritola le gambe notte e giorno e questa energia la percepisco molto di più quando sono sdraiato sul letto e oltre ai rumori violentissimi all energia c'è una voce femminile nella mia testa che mi dice che sono un pezzo di merda in continuazione ditemi voi cosa devo fare per uscirne fuori perché questo terzo occhio mi ha creato solo problemi e nient altro spero di poter ricevere assistenza grazie
Ciao Simone,

ho sperimentato qualcosa di simile quando lavoravo sui chakra alti in modo sbilanciato, senza aver prima fatto il lavoro sui chakra bassi e il radicamento a terra.
Cercavo i potere psichici e invece ho trovato la malattia mentale e diverse entità negative che rimanevano nel mio campo.

Ti posso solo dire come ho fatto io, nel corso di diversi anni, per ribilanciare la situazione.

Prima di tutto ho pulito spesso l'ambiente dove stavo fisicamente e la camera da letto. Usando fumigazioni di incenso di vari tipi (ma quello vero in resina, non gli stecchini che hanno un sacco di additivi tossici e profumi sintetici).
Facevo le fumigazioni passando in tutti gli angoli e invocando la luce del Cristo (ma sicuramente qualsiasi figura di Maestro o Maestra a cui sei legato andrà bene).
Facevo le fumigazioni anche a me stesso invocando la purificazione. Poi Aprivo le finestre e facevo cambiare bene aria.

Ho messo anche delle ciotole con del sale grosso negli angoli della camera da letto e una volta ogni 21 giorni le cambiavo buttando via il sale (assorbono le energie congeste).

Inoltre cercavo di farmi molte docce (almeno una al giorno) e durante la doccia invocavo ancora la luce del Cristo perchè mi sostenesse e mi purificasse.
Infine informavo l'acqua che bevevo durante il giorno invocando le mie guide perchè mi aiutasse a lasciare andare le tossine energetiche.

Questo per quanto riguarda la pulizia energetica.

Poi ho lavorato sui chakra bassi e la connessione a Terra. Andavo spesso nel bosco a invocare gli spiriti della Natura, mi stendevo sulla Terra per farmi guarire etc.

Cercavo di fare meditazioni dinamiche con danza o shaking per scaricare a terra l'energia mentale confusa e rafforzare il radicamento.
Ho assunto anche integratori di funghi e altri di probiotici (le funzioni intestinali sono importanti per guarire la mente).

Infine per quanto riguarda il lavoro specifico per allontanare le entità che mi infastidivano:
ho compreso che se mi mettevo in guerra con loro avrei creato una pericolosa co-dipendenza, per cui ho cercato di accettare il fatto che in qualche modo ero stato io ad invitarle, anche se inconsciamente.

Accendevo per loro una candela durante le meditazioni e invocavo la luce del Cristo perchè mi sostenesse, parlavo con loro e le invitavo a tornare all'Infinito da cui erano venute. Dicevo loro spesso "andate in Pace" sottolineando in me la responsabilità di averle invitate e senza cercare di scacciarle con la forza.

Cercavo di essere gentile, ma anche forte e sicuro di me nel comunicare con loro.

Quando il mio stato mentale non mi permetteva di lavorare da solo serenamente, mi sono fatto aiutare dalla presenza di un gruppo o di amici che mi sostenevano anche solo con la loro presenza.

Tieni conto che tutto questo lavoro è durato per me diversi anni, infatti in un certo senso non è ancora finito.
Non molti mesi fa, mentre attraversavo un periodo difficile, ho percepito chiaramente la presenza di un'entità pesante e per me spaventosa rannicchiata accanto al mio letto nel cuore della notte. Le ho detto di andare in pace invocando ancora una volta la luce del Cristo.

Più ci si apre alle percezioni extrasensoriali più si percepiscono cose del genere, lo spazio apparentemente vuoto in realtà brulica di vita energetica sia positiva che negativa.

Spero che alcune di queste indicazioni possano esserti utili. Dovrai trovare il tuo modo di guarire, è un cammino personale.

L'unica cosa che mi sento di sottolineare per te è di fare molta attenzione ad entrare in aperto conflitto con la malattia e le entità che percepisci, perchè il conflitto genera resistenza e la resistenza rende più lenta la guarigione.

Nel mio caso, assumermi a totale responsabilità di ciò che stavo vivendo è sempre stato un potentissimo strumento di guarigione.

Abbraccio
circa 1 mese fa
·
#2700
Carissimo, i percorsi spirituali sono diversi per ognuno, quello che mi sento di dirti è che io ho cercato sempre il messaggio che le crisi portano con sé. Spesso la ricerca è lunga ma non perdere la speranza, io ho guardato dentro e fuori di me, nella vita quotidiana ciò che non mi risuonava come persona. La concretezza della vita è molto importante nel cammino spirituale, almeno io l'ho capita così. Anche ciò che faccio quotidianamente è significativo, attraversando la "carne" ho percepito la spiritualità. Il Cristo ne è un esempio, anche solo simbolicamente, morire sulla croce l'ha elevato a nuova vita! Penso che molti di noi abbiano vissuto delle morti e solo dopo hanno veramente vissuto! Non ti spaventare troppo, tutto fluisce, tutto si trasforma continuamente, ti stringo in un abbraccio di Luce!!!
circa 1 mese fa
·
#2701
Caro Simone, non ho mai avuto esperienze del genere, quindi non ho nulla da consigliarti...ma sono sicura che non sei solo, qui nel forum siamo tanti pronti a sostenerti con la nostra energia per vivere e superare questo momento.
Gab

Gab

circa 1 mese fa
·
#2702
Ciao Simone da quel che ho capito hai lavorato su un chakra particolare risvegliandolo senza esserne pronto. Risvegliare l'energia kundalini senza essere pronti può essere pericoloso e dare sensazioni molto fastidiose come la sensazione che descrivi alle gambe. Ti consiglio di chiedere all'Universo di mandare sulla tua strada un Maestro in modo che possa aiutarti a incanalare e riequilibrare l'energia che hai risvegliato. Vedrai che se lo chiedi arriverà e ti aiuterà a stare meglio e ti insegnerà. Per quanto riguarda l'entità che ti disturba non averne paura. Queste entità sono attirate dai pensieri ed emozioni negative come rabbia, paura, senso di colpa. Se ti senti spaventato quando la ascolti in qualche modo le dai quello che desidera. Vive e si nutre della tua paura. Il consiglio che posso darti è concentrarti sull'emozione dell'amore. Senti amore dentro di te e immagina di mandarglielo attraverso una luce dorata. Se resti concentrato sulle vibrazioni alte dell'amore nessuna entità negativa ti potrà disturbare, anzi ti staranno lontano. Nel quotidiano cerca di cambiare i tuoi pensieri e le tue emozioni, cerca di essere consapevole di quel che provi in modo da trasformarlo. Prova a trasformare le emozioni e i pensieri negativi in emozioni e pensieri positivi. All'inizio è faticoso non siamo abituati a essere consapevoli di ciò che pensiamo e proviamo. Ma un po' alla volta sarà sempre più facile e allora vedrai che saranno entità molto elevate, dei veri Maestri che entreranno in contatto con te. So che adesso sembra una maledizione e può spaventare ciò che ascolti ma vedrai che poco alla volta se lavori su di te lo trasformerai in un Dono. Non temere le entità basse. Amale e prova compassione per loro. Se ne andranno non appena non le temerai più. Un abbraccio
circa 1 mese fa
·
#2703
Ciao Simone, mi spiace per ciò che stai provando ma stai tranquillo e sii fiducioso vedrai che risolverai. Io per la pulizia della casa uso granuli di Incenso Boswellia Sacra, la trovi nelle erboristerie o su internet. Procedo così: accendo una cialda di carboncino quando comincia a fumare aggiungo qualche grano di incenso e a porte e finestre chiuse lo passo lungo il perimetro della stanza procedendo in senso antiorario e soffermandomi sugli angoli della stanza, alla fine sempre con l'incenso traccio le due diagonali della stanza, quindi partendo da un angolo a quello opposto. Infine arieggio bene,
Per l'energia in eccesso ti consiglio di fare un bagno con acqua e sale grosso (3 o 4 kg) se non hai una vasca da bagno puoi fare un pediluvio e dopo bere molta acqua.
Sii fiducioso e invoca le forze del bene. Il mio consiglio è sì di dedicare il tempo necessario a queste pratiche di pulizia e riequilibrio energetico ma non di più. Lavora, studia, stai con gli amici e con chi ti vuole bene. Ti abbraccio. Ciao:)
  • Pagina :
  • 1
Non ci sono ancora risposte per questo post.
Rispondi per primo!