Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. Luca Milan
  2. 21 giorni di guarigione emozionale
  3. 3 Febbraio 2020
Ciao Niccolò, mi capita di sentire una sana urgenza di cambiare, trasformare la mia vita e di trasformare il mio cuore, rendendolo più puro e libero...
Cosa mi consigli affinché non mi prendano tutti quei meccanismi legati alla fretta?
Ho 53 anni e la vita non è poi così lunga...
Un abbraccio, Luca.
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Luca,
scusami tanto, ma non avevo ricevuto notifica per questa tua domanda, la vedo solo ora!
Io ti consiglierei sopra ogni altra cosa di lavorare sulle relazioni, tieni vicinie a te le persone che senti risuonare con il tuo cuore, quelle che pensi potranno esserti compagne nella nuova vita che vuoi manifestare.
Nutri queste relazioni, perchè affrontare il cambiamento in solitaria è un percorso molto accidentato. L'ideale talvolta è trovare un gruppo con cui crescere spiritualmente, sostenendosi l'un l'altro.

Ciò che la fretta potrebbe stimolarti a fare è leggere molti libri e rimbalzare da un seminario all'altro, cerca di notare se questo succede e quando lo noti torna alla semplicità del tuo cuore.
Se poi hai senti il bisogno di incontrare un maestro che possa guidarti per un pezzo di strada, esprimi con ardore e sincerità questo desiderio e vedrai che in qualche forma quel maestro arriverà. Potrebbe essere una persona e potrebbe essere lo Spirito stesso che prende le forme più varie attraverso incontri e sincronicità.
Cerca però più di tutto di non far indigestione con la mente; quando abbiamo un forte desiderio di crescita ci buttiamo spesso "di testa" nella ricerca, e ciò ci dà l'impressione di evolvere, ma in realtà solo l'esperienza vissuta con il cuore fa veramente crescere.

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Rispondi per primo!