Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. Elisa Magnoleretto
  2. Salute
  3. 20 Gennaio 2020
Ciao, mi chiamo elisa, vi scrivo perché sono dipendente dalle sigarette e per quanto io abbia letto libri su quanto male facciano e dopo aver frequentato corsi della ulss, fumo quasi più di prima.
Perché si decide di farsi del male? Perché molte persone non hanno neanche mai pensato di provarne una e altre si fumano 2 pacchetti al giorno?
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Elisa,
ogni dipendenza nasce come fuga da una sofferenza. Scegliamo di distrarci dal dolore con qualcosa che apparentemente ci dà piacere, ma poichè quella ricerca di piacere è in realtà una fuga ecco che nasce la dipendenza.

Io ho sempre fumato pochissimo, solo per piacere o curiosità. Ma ho avuto altri tipi di piccole dipendenza nella vita (tutti ne abbiamo).
Posso dirti cosa io faccio per liberarmi di esse.

Invece di entrare in attrito con quella cosa che per me è una dipendenza, ossia in uno stato in cui mi sento attratto da essa ma allo stesso tempo mi sento in colpa nel cedere a quella tentazione; io metto tutto il mio impegno a rendere quella cosa un atto sacro, che compio in totale consapevolezza e che dedico al mio Spirito.

Facciamo l'esempio delle sigarette.
Invece di cercare di smettere di fumare, potresti provare a fumare con consapevolezza.
Quando hai voglia di fumare, isolati e usa quella sigaretta come una meditazione. Senti dentro di te ogni particella di fumo che entra e che esce, dedica ogni tirata al tuo Spirito, come un rituale.
Non fumerai più in compagnia (a meno che non decidiate di farne un rito sacro di gruppo), non lo farai più come distrazione, ma sceglierai di farlo in piena consapevolezza, con gioia e pienezza.
Sembra un esercizio facile, ma non è detto che lo sia. Dipende molto dalla tua reale volontà di cambiare.
Il bello di questa pratica, che ha sempre funzionato per me, è che non devi rinunciare a nulla, ma solo trasformare la dipendenza in qualcosa di profondamente sacro.

Non so quanto questo possa funzionare per la dipendenza dalle droghe pesanti, non ho mai avuto occasione di provarlo, ma sono certo che per le sigarette è una strada efficace.

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. Elisa Magnoleretto
  2. circa 6 mesi fa
  3. #783
Grazie Nicolò, non avevo mai pensato a questo modo. Mi piace questa trasformazione! Grazie grazie grazie
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Rispondi per primo!