Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. Franci
  2. Coscienza
  3. 17 Ottobre 2016
Salve,innanzitutto grazie infinite,ti ho scoperto da poco e ti sto seguendo dappertutto! Mi sono iscritta ora a questo canale e vorrei porre qualche domanda. Ci fu un momento della mia vita circa 10 anni fa che sentivo lo stato d animo delle piante. Ci fu un momento che col cibo nelle mani capivo in base al calore della mano stessa se e quante dosi quel cibo andava bene per me. Ci fu un momento che percepivo l acqua in maniera tale che cambiava gusto a darle amore. Ci fu un momento che anche lavando col minimo detersivo le cose si pulivano. Pulivo con amore gli oggetti di casa perche avevo la sensazione che erano vivi e mi sentivano. Poi vivevo in modo e con la certezza di trovare parcheggio in posti difficili e puntualmente lo trovavo. Poi ci fu un momento di grande incertezza.e quando parlai di queste cose mi fecero capire che tutto ciò che facevo non fosse giusto e che erano poteri mentali piuttosto che poteri interiori e smisi tutto ciò. Oggi non percepisco più nulla di tutto questo, ma continuo a vedere il numero 11 da tutte le parti a volte anche il 12:12. Poi faccio anche sogni premonitori di litigi, puntualmente si avverano e io qualche modo mi arrabbio con qualcuno stando poi male interiormente. Faccio anche sogni lucidi come volare e la cosa piu strana è che se nel sogno lucido mi impongo di guardarmi le mani e sento una vibrazione corporea bellissima mentre le guardo tale da svegliarmi. Che spiegazione mi sai dare? Quante di queste cose sono conducibili al momento presente e quante sono trappole mentali? Vorrei poter sentire di nuovo quella connessione con il mondo vegetale. Capita anche a te tutto questo? Grazie.:D :D Franci.
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Franci,
ti riporto quanto ti avevo scritto su fb e aggiungo qualcos'altro.

Nessuna cosa che ti fa sentire bene, connessa e innamorata è una "trappola mentale", MAI. Solo quello che ti fa sentire disconnessa è una trappola, o più correttamente qualcosa che non risuona con chi sei veramente.
Come vedi la distinzione è molto semplice, fidati solo delle tue sensazioni perchè se ti fidi di ciò che dicono gli altri dai via il tuo potere personale.

Il potere e i poteri psichici sono effetti della consapevolezza, quando sono connessi a un cuore aperto sono utili e amplificati, solo quando usati per manipolare il prossimo diventano trappole dell'ego.

Certo, tutte queste cose capitano anche a me, e capitano a chiunque sia connesso all'Infinita intelligenza della creazione. Ma come accade per te, anche per me ci sono momenti in cui sono meno connesso e i miracoli diminuiscono, o almeno i li noto di meno. E' normale, siamo come lampadine che si accendono e si spengono in continuazione... il segreto è solo rilassarsi e fidarsi, e allora la luce resta accesa sempre più a lungo.

Quindi, riapriti al mondo delle percezioni sottili visto che hai un talento naturale. Poichè sono così "sottili", abbine cura e condividile solo con chi è veramente aperto ad ascoltarti senza giudizio, soprattutto se ti senti insicura o fragile. La presunzione del piccolo ego in chi ti ascolta può cercare di infrangere questo tuo mondo magico, ma non è colpa delle persone, è tua responsabilità coltivarlo come un giardino segreto e aprirlo al pubblico solo quanto ti senti ben stabile sulle tue gambe.

Piccolo consiglio per i sogni lucidi: se guardarti le mani ti fa svegliare, e invece vuoi restare nel sogno, quando provi quella forte vibrazione guardandoti le mani prova a vorticare su te stessa come una trottola, di solito questo ti rienergizza e riattiva la consapevolezza del sogno.
E' poi molto utile giocare a guardarsi le mani quando si è svegli, cercando di riprodurre quella sensazione di intensa consapevolezza che si è provata in sogno. Anche quella che chiamiamo "realtà" è un sogno, anche se estremamente più vivido, quindi fare nella realtà quello che ti attiva in sogno ti regala ancora più consapevolezza.

Sto proprio per cominciare a registrare un nuovo videocorso sui sogni lucidi... guarda caso ?

Abbraccio,
Niccolò
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. Franci
  2. circa 3 anni fa
  3. #34
Grazie,per i sogni lucidi ci proverò a girare come una trottola. Ma come posso riaprirmi al mondo delle percezioni sottili? I tuoi video corsi in questo blog possono essermi di aiuto? Che tipo di meditazione mi consigli alla sera e alla mattina per aiutarmi a vedere oltre? Grazie
  1. più di un mese fa
  2. Coscienza
  3. # 1
Risposta accettata Pending Moderation
I videocorsi ti saranno utilissimi e contengono meditazioni guidate pensate proprio per accompagnarti in stati espansi di coscienza.
Meditare al momento di dormire e appena svegli va benissimo, qualsiasi meditazione va bene, basta che ti piaccia e ti porti in uno stato di gioia.
Ti suggerisco anche, prima di dormire, di fare una breve ricapitolazione della tua giornata mettendo l'accento solo sui fatti che hai vissuto positivamente e amplificando la sensazione di gioia e soddisfazione che ne deriva.
Mettiti a letto contattando con l'intento la tua anima e onorando il tuo corpo energetico, prova a scivolare nel sonno mantenendo questo contatto gioioso con la tua energia che durante la notte viaggia nei mondi astrali.

Poichè durante la notte spesso prepariamo nel mondo astrale gli eventi che vivremo da svegli, se c'è qualcosa che vuoi direzionare, guarire, trasformare, mantieni quell'intento nella mente mentre ti addormenti. Puoi anche ripetere mentalmente una breve frase, concisa e positiva, che racchiude l'intento. Ripetila per 21 volte con intento, se ti addormenti nel corso della ripetizione o perdi il conto è un buon segno perchè stai scivolando nel sonno portando con te quell'intenzione.

Al risveglio, ancora prima di aprire gli occhi, onora nuovamente la tua energia che è rientrata nel corpo fisico, e durante la giornata ricordati ogni tanto che il corpo fisico è il tuo meraviglioso mezzo di azione e trasporto in questo mondo, ma che tu vieni da mondi assai più espansi di quello che i tuoi occhi fisici percepiscono.

Connettiti con quei mondi anche se non li vedi, anche se non li percepisci ancora... si tratta solo di connettersi con essi, sapere che sono presenti, qui e ora, e onorare la loro presenza. Questo è il modo più semplice per fare sentire ai mondi spirituali che tu sei in ascolto, e piano piano loro rispondono con forza sempre maggiore.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. Franci
  2. circa 3 anni fa
  3. #35
Grazie Niccolò sei un essere speciale. Hai una voce meravigliosa...capace di trasportati in ogni luogo immaginario. Sai trasmettere un infinità di cose meravigliose, con le tue meditazioni corro in luoghi magnifici della fantasia;tali da sembrare veri. Non ho parole,mai fin ora ho sentito queste sensazioni in altri video. Sei una perla rara...mai ho scaricato corsi a parte i tuoi. Ti scriverò molto presto. Grazie infinite. ?
  1. Niccolò Angeli
  2. circa 3 anni fa
  3. #36
Ahhh... che bello, non sai quanto mi piacciano i complimenti :)
Anche tu sei un raro gioiello, perchè sei generosa di gratitudine, sicuramente hai realizzato che ogni grazie e ogni complimento che seminiamo è un grazie che diciamo a noi stessi!
  1. più di un mese fa
  2. Coscienza
  3. # 2
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Rispondi per primo!