Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. LAURA PACINI
  2. L'arte della creazione consapevole
  3. 31 Luglio 2019
Ciao Nicolò,
ho ascoltato il tuo ultimo video su cosa c’è dopo la morte ...che poi ... mi ha riportato all’altro tuo video la realtà come un sogno : in questo video raccontavi una tua esperienza appena vissuta dove il tuo io più espanso si godeva il piacere delle percezioni sensoriali del suo corpo fisico ... questo ti permetteva di percepire la realtà come una sorta di sogno .... questa tua esperienza devo dire mi ha molto colpita ... è forse una di quelle che mi è rimasta più impressa dei tuoi racconti ( seconda forse solo al diavolo puzzolente che se ne stava comodamente seduto sulla poltrona al tuo capezzale!!).... però, come tu stesso lasci intendere, a questo esperienza non ci puoi arrivare ... con il “ duro lavoro.. “ è un dono che ti viene fatto ....o forse immaginarlo con le opportune precauzioni ( no aspettative , no irrigidimento, no attaccamento) può portare chiunque a viverlo ?
Grazie come sempre ! Ciao!
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao carissima,
io credo che sia un'esperienza che è sempre lì, a portata di mano, ma si trova spesso sepolta sotto strati e strati di convinzioni limitanti. I bambini piccoli a ben vedere si godono molto spesso questo stato di percepirsi sia dentro che fuori, di vivere tutto come una fiaba... è lo stato naturale dell'Essere!

Poi si cresce e si comincia a preoccuparsi di questo e quello, si comincia a separare dentro e fuori, ed ecco che quella piacevole sensazione diventa più flebile.
Eppure, quello stato di coscienza è sempre lì... in me si accende soprattutto quando mi rilasso in modo semplice, senza tanti "lavori spirituali", quando mi godo il fatto di esistere. Per altri magari sarà diverso.
Io sono uno che ha passato buona parte della vita a sforzarsi e a lavorare duramente su di sè... per questo la lezione che devo imparare è quella di lasciar perdere il fare e cominciare ad essere.
Ma conosco anche veri guerrieri dello spirito che amano le esperienze spirituali estreme e il duro sacrificio, poichè loro amano veramente certe esperienze a loro i doni arrivano quando si pongono in tale condizione. Non c'è una regola a mio parere, dipende dalle lezioni che ciascuno ha scelto di imparare.

Ma certo, l'arte di rilassarsi e di "arrendersi" è qualcosa che tantissimi di noi devono apprendere... per me è la Via Maestra. Ora ho già scritto troppo, vado un po' a rilassarmi! :)

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.