Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. Massimo Bucci
  2. Coscienza
  3. 3 Giugno 2019
Ciao.
Premesso che è da poco che ho cominciato a praticare la meditazione (e quindi probabilmente sarà perfettamente normale) ed ho difficoltà nel visualizzare i vari oggetti che sono richiesti. Per fare un esempio, nella meditazione del mattino io immagino la sfera che gradualmente si ingrandisce ma non riesco a visualizzarla... non riesco a visualizzare la terra, ecc.
riesco a concentrami sull'azione, ma per il resto... buio assoluto :(
Mi chiedevo quindi se ciò fosse limitante nella pratica della meditazione (spesso questa problematica tende a farmi deconcentrare) e se esistesse qualche tipo di esercizio per fare pratica.
Namasté.
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Massimo,
questa difficoltà è abbastanza diffuso in chi è poco visivo, bisogna proprio che ci prepari un piccolo articolo.
In realtà tutti riusciamo ad immaginare... ma quando si dice "visualizza" a volte le persone si aspettano di vedere la cosa davanti a loro come se la vedessero con gli occhi fisici. Non è proprio così.
Ad esempio, se ti chiedessi di chiudere gli occhi e dirmi di che colore è la tua automobile tu sai rispondermi perchè ti fai un'immagine mentale dell'automobile.
L'immaginazione lavora con immagini che possono essere veloci, instabili e vaghe. Diventano stabili e dettagliate con l'esercizio, ma nelle meditazioni che propongo sul sito non è necessario che lo siano... almeno non da subito.

Se provi molta resistenza all'idea di immaginare qualcosa ad occhi chiusi, limitati a focalizzarti sulle sensazioni fisiche.
Ad esempio invece di sforzarti di vedere una sfera, sentila intorno a te.

Se non riesci a immaginare il pianeta Terra, senti semplicemente di farne parte, sentilo sotto i tuoi piedi e connettiti con quella sensazione, va bene lo stesso.

Se poi vuoi esercitare le tue capacità di visualizzazione un buon esercizio è quello di osservare qualcosa che ti piace, poi chiudere gli occhi ed esercitarsi a rivederlo nell'occhio della mente. L'esercizio va ripetuto più volte e vedrai che l'immagine diventa più stabile e facile da richiamare. All'inizio è importante che sia qualcosa che ti piace (meglio ancora se genera in te una forte emozione positiva) e anche qualcosa di non troppo complesso.

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 1
Risposta accettata Pending Moderation
Ho pubblicato un articolo molto più esaustivo su questo tema :) , lo trovi qui: Come imparare a visualizzare ad occhi chiusi: esercizi per la meditazione e la “visualizzazione creativa”
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 2
Risposta accettata Pending Moderation
Grazie Niccolò. Si l'ho letto proprio oggi.
Ho iniziato anche il Corso Il Potere della Visione... vediamo come procede.
Grazie ancora.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 3
Risposta accettata Pending Moderation
niccolo anch'io visualizzo poco e niente..
da quello che hai scritto forse sono piu cinestetico e olfattivo..
e generalmente quello che riesco visualizare le poco volte che lo faccio ,scompare subito o si trasforma.
ho capito che ci sono esercizi che aiutano in questo senso ,ma non credo che abbia voglia di farli..
non sono veramente portato...
c 'è una cosa che invece non scompare mai ,se chiudo gli occhi la visualizzo sempre ,non sparisce non scappa e sempre li.
è come un onda fluttuante di colore viola ,
l ho vista quando cercai di fare un esercizio di malanga con le tre sfere colorate ,era una curiosita, un gioco..
mi trovai a posto delle sfere quest'onda viola..
le sfere qualora riuscivo in qualche modo a visualizzarne una iniziava saltellare cambiava colore diventava altro ecc..
quest onda viola pare che la mente non possa toccarla..rimane sempre uguale,e mi è discretamente facile visualizzarla.
cosa potrebbe essere?
grazie
PS.anche questa e una semplice curiosità.
Può anche non avere risposta.:)
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 2 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 4
Risposta accettata Pending Moderation
questa onda viola pare che la mente non possa toccarla..rimane sempre uguale,e mi è discretamente facile visualizzarla.
cosa potrebbe essere?

Ciao, probabilmente è legata all'emmissione radiante del VI chakra, che è di colore indaco/viola e c'è chi la vede spesso quando si chiudono gli occhi e si entra in uno stato rilassato. Io personalmente vedo una cerchio pulsante, alcuni vedono una stella, ma immagino possa prendere varie forme a seconda dei filtri percettivi di ciascuno. E' solo una supposizione.
Prova a vedere se l'onda ha un movimento (pulsazione) e se questo si sincronizza al tuo battito cardiaco o al tuo respiro, anche questa sarebbe un'altra indicazione che si tratta di un'emissione energetica dal chakra.

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. lukas
  2. circa 2 settimane fa
  3. #710
ciao niccolo' grazie.
si è pulsante ,si espande sembra andare verso destra o verso sinistra ma è sempre li ,pulsazione lo trovo piu corretto.
la forma è simile a quest immagine trovata su google ,a volte piu intensa a volte meno ,,,,ma cambia poco.
https://imgur.com/rmcO9dB.
avevo fatto una ricerca su quel colore e mi erano venuti fuori i chakra,
cerchero di capire cosa sono.grazie
  1. 2 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 5
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.