Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. Sigi Verde
  2. Coscienza
  3. 2 Giugno 2019
Ciao Niccolò seguo da qualche settimana i tuoi video e prima di te ho seguito e mi interesso perché penso che il parere di più persone è giusto avercelo . Io ho un domanda da farti perché credo che tu sia l’unico che spiega le cose in modo semplice in modo che tutti ci possano arrivare e tante volte riportando anche degli esempi che aiutano a capire meglio , la mia domanda è questa : se sono le vibrazioni del corpo associate ad un emozione del cuore che creano la realtà , ma come si fa ad avere un emozione di un qualcosa che non sai come può essere ?ho un desiderio ma non so come sia l’emozione di esso perché non avendo mai avuto quel che desidero m non so come possa essere l’emozione legata ad esso. Si posso dire mi piacerebbe se questo o se quello è lo desidero, ma Non è il mi piacerebbe che crea. Cosa mi dici a riguardo . Grazie in anticipo per la risposta
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao,
ho un desiderio ma non so come sia l’emozione di esso perché non avendo mai avuto quel che desidero m non so come possa essere l’emozione legata ad esso

secondo me questo non è del tutto corretto per il semplice fatto che siamo esseri creativi, immaginativi. Possiamo evocare con l'immaginazione qualcosa che non abbiamo ancora sperimentato nella realtà fisica ed evocare quindi anche l'emozione associata.

Capisco ciò che intendi però: non potrai mai evocare esattamente l'emozione di quando effettivamente vivrai quel desiderio realizzato, ma puoi evocare l'emozione che provi quando da dove ti trovi ora immagini te stesso vivere quella cosa.

Questo stato vibrazionale in cui entriamo quando ci immergiamo senza aspettative nell'immaginazione di un desiderio realizzato diventa più preciso e raffinato nel tempo, si tratta di un processo ed è proprio nel raffinare lo stato vibrazionale che si manifesta in modo sempre più tangibile ciò che si desidera.

A volte lo stato vibrazionale cambia molto durante il processo, ci si accorge ad esempio di non desiderare realmente quella cosa, che il nostro cuore desidera altro (questo accade molto spesso).

Quindi immergiti semplicemente nell'immaginazione di ciò che desideri, vivilo in prima persona, sognalo, e irradialo intorno a te in pensieri, parole, azioni... non è importante capire se l'emozione che stai praticando è esattamente quella che vivrai se mai manifesterai quella cosa. L'emozione è come un traghetto che ti porta verso quella destinazione, è mutevole e dinamica altrimenti non potrebbe portarci in nessun luogo.

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Coscienza
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.