Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. lukas
  2. Coscienza
  3. 27 Aprile 2019
mi son trovato a guardare un video e ho sentito parlare di walk-in.
ad essere sincero trovo molte similitudini a cio' che mi è successo molti anni fa..
a parte questo non trovo altri similitudini ne ho percezioni particolari ,come parlare nei sogni con esseri di altri mondi ,ne percepisco energie sottili o quantaltro.
solo l'inizio e identico in modo disarmante.e probabilmente anche lo scopo che uno puo' avvertire.
mi piacerebbe sapere niccolo cosa ne pensi ,
ma se vogliono anche gli altri .
grazie
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Lukas,
conosco il concetto ma non mi è molto familiare.
E' il fenomeno che descrive quando un'esere prende in prestito il corpo di un altro per eseguire una certa missione (naturalmenet non è un caso di possessione ma qualcosa che avviene con il consenso di entrambi). DI più non saprei dirti...
Anne Givaudane ci ha scritto un libro(https://www.macrolibrarsi.it/libri/__walk-in.php) non l'ho ancora letto, i suoi spunti però sono sempre molto interessanti.

Straseed, Erranti, Walk.in... ci sono tantissime definizioni e cose diverse che si mescolano nelle vite di chi si mette al servizio dell'umanità in questo tempo. Io credo che sia bene che ogni informazione sorga spontaneamente, perchè così si può stare sicuri che ci serve e non è invece un altro modo di distrarsi.
Mi piace ogni tanto fantasticare sulle mie origini, ogni tanto sono andato a trovare un'altra famiglia nei miei sogni... ma cerco di non eccedere perchè è facile per me poi perdere la rotta. In fondo, che importanza ha? Se non ricordiamo un motivo c'è, e la memoria si pare con il giusto tempo se procediamo con equilibrio.

Abbraccio!
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 1
Risposta accettata Pending Moderation
grazie niccolo,
non credo di correre grandi rischi ho l immaginazione di un carciofo..:D
ne penso di aver compiti di aiurare l umanita..ma molto piu semplici ,ne percezioni particolarti.
l unica cosa in cui mi rivedo e lo riterrei valido.
e la sostituzione nello stesso corpo di un altra anima.
io so perfettamente di non essere la stessa persona di circa 30 anni fa.e ci ho messo oltre 2 anni a ricostruire un identita simile ,mattone su mattone .tutto fatto nel pieno della consapevolezza.
dico simile in quanto so perfettamente che non è la stessa.
cambiano le emozioni interne i sentimenti che provi non sono gli stessi.ti rendi conto che anche un tuo familiare puo' sembrarti uno sconosciuto,anche se fai finta di niente .e con il tempo un po ti affezioni.
io non ho mai cercato niente e ho sempre seguito il mio istnto ,oggi credo che anche il mio compito sia terminato. o comunque il grosso.
i libri non li leggo perche non ho voglia di sentir parlare di marziani o cose che non posso valutare.e che sono comunque visioni personali.
in altre parole io ho sempre saputo di essere una copia costruita da me stesso all apice della sua potenza in questa vita.
sotto quest aspetto credo che il walk.in sia un concetto valido ..le visioni che raccantano in piu credo siano qualcosa di personale che io non ho mai rilevato.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 2
Risposta accettata Pending Moderation
quelli che molti chiamano aurea o energia ,io non riuscivo a contenerla in quel corpo.
se entravo in una stanza la invadevo di vibrazioni.
e chiunque era in grado di percepirla tale era la potenza.
in alcuni casi riuscivo a sentire i battiti del cuore di alcune persone anche senza vederle..sentivo le emozioni che stavano vivendo.
riuscivo a collegarmi in modo emozionale con estrema facilita con tutti.
purtroppo quando hai queste percezioni ,senti il positivo ma anche il negativo dagli altri
e il male era troppo forte e l uomo non è ancora pronto per queste cose.
per questo ho dovuto abbandonare gran parte di queste percezioni.
tengo a precisare che tutto questo non era studiato a tavolino ne seguivo nessun percorso spirituale ,forse neanche sapevo che esistessero.
un semplice percorso spontaneo.
sono passati tanti anni e io non mai riflettuto su cio che è successo ,solo quest ultimo anno.
e probabile che l esperienza duale terminera quando il bene non avra' piu bisogno di vedere il suo contrario per riconoscersi.

un giorno capiro', queste comunque sono esperienze vere.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 3
Risposta accettata Pending Moderation
né penso di aver compiti di aiutare l'umanità

io invece penso di si :)
chi è arrivato a un certo livello evolutivo come te, aiuta con la sua sola presenza. Credo che ci si incarni primariamente con l'intento di inserire la nostra vibrazione nella zuppa collettiva, questo è sufficiente.
Se fai una vita autentica, dedita a scoprire sempre nuovi livelli di compassione, stai aiutando moltissimo.
se entravo in una stanza la invadevo di vibrazioni.
e chiunque era in grado di percepirla tale era la potenza.
in alcuni casi riuscivo a sentire i battiti del cuore di alcune persone anche senza vederle..sentivo le emozioni che stavano vivendo.

è un peccato che tu abbia sentito di dover chiudere la porta a tali percezioni, ma lo comprendo bene... non è comodo vivere aperti in questi mondo.
Non saprei se il tuo sia un caso di Walk-in, ma di sicuro le risposte ti verranno. Mi sembra che tu abbia molte più risorse interiori di quante vuoi dare ad intendere.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 4
Risposta accettata Pending Moderation
Grazie Niccolò.
Io penso che tutti siano importanti e legati alla stessa rete.
Che a me piace chiamare destino. questa vita non si doveva fermare perché in qualche modo avrebbe intaccato la stessa rete.
La scelta di chiudere dei canali credo sia influenzata dallo stesso scopo.
Devi scegliere quale devi seguire.
La scelta se così si può definire e arrivata da dentro..come un dovere.
Quella era la mia strada.
E probabile che altri si occupino di altro.
Ma sapere o non sapere e relativamente importante.
E più una curiosità.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 5
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.