Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. michele pusino
  2. 21 giorni di guarigione emozionale
  3. 4 Febbraio 2019
Ciao nella meditazione del bambino ho trovato una radice comune di sofferenza ma nn una sola due o tre mi sbaglio o è possibile?poi volevo sapere possibile che traumi avuti dai 14 anni ai 22 riemergono in sofferenza adesso che ne ho 50?grazie
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Michele,

Ciao nella meditazione del bambino ho trovato una radice comune di sofferenza ma nn una sola due o tre mi sbaglio o è possibile?

è possibile, ma cerca comunque di capire se sono collegate tra loro da una radice ancora più profonda. In ogni caso quando individui una radice di sofferenza l'elemento da notare è la tua risposta emozionale, se la senti forte significa che lì ci sono cose da sciogliere, e più al senti forte più è utile fare il lavoro.
Poichè spesso queste radici di sofferenza sono parzialmente sepolte dalle strutture difensive che abbiamo costruito crescendo, potrai avere la forte risposta emozionale solo durante lo stato meditativo, mentre nel tuo stato di coscienza normale ripensandoci, ti sembrerà che quel ricordo non faccia poi tanto male. Fidati dunque di ciò che senti nello stato meditativo, quando le difese sono più basse e la mente analitica meno presente.

possibile che traumi avuti dai 14 anni ai 22 riemergono in sofferenza adesso che ne ho 50?

certamente, tutti i traumi restano sepolti finchè non ne stimoliamo la guarigione. Non sentirti sbagliato per questo, vivere la sofferenza (anche se molto vecchia) e smuoverla è sempre utile all'evoluzione. Molte persone (specialmente quelle dall'atteggiamento arrogante) sembrano vivere una vita piena di forza e sicurezza in sè stessi, ma in realtà hanno sepolto i loro traumi sotto una corazza così spessa da non sapere neanche più di averli, e questi li limitano in maniera del tutto inconscia. Dunque quando una vecchia sofferenza emerge, sii contento perchè è una zavorra pronta ad essere lasciata andare.

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. michele pusino
  2. circa 2 settimane fa
  3. #668
Grazie riconosco che la mia radice cardine di tutto è stata la paura di essere abbandonato, rifiutato dai miei genitori ed ora quando ho un piccolo imprevisto riemerge la paura e la rabbia di nn essere accettato ma rifiutato portandomi a nn credere in me stesso. Grazie
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.