Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. c.santini
  2. Coscienza
  3. 25 Gennaio 2019
Ciao Niccolò

Ieri sera ho guardato il film, l'ho trovato intenso, bellissimo, favoleggiante, serve proprio questo: credere che tutto continua e che ci ritroveremo anche se in una diversa forma. Ho pianto per l'incontro con la madre, risuonava in me il desiderio di rivedere mia madre, andata via già da 14 anni, e in tanti altri momenti mi ha suscitato emozioni belle.
Grazie davvero per portarci così tanti contenuti e diffonderli così generosamente. Penso sempre al discorso di Gesù quando penso a te: non si può servire Dio e Mammona.
Abbraccio
Cinzia
Risposta accettata Pending Moderation
Ha commosso tanto anche me :)
E' stato molto criticato a suo tempo dagli intellettuali cinefili... lo considerano melenso, semplicistico, il che ci dimostra quanto difficile sia trasmettere il sapore dell'Amore in una cultura come la nostra, annoiata e ormai così bisognosa di stile e originalità.
L'Amore sembra sempre melenso, banale e troppo semplice... finchè non lo sperimenti... allora diventa un mistero insondabile che non finisce di stupire.

Per chi ci legge... il film lo trovate qui: https://accademiainfinita.it/blog/12-coscienza/1111-nosso-lar-la-nostra-dimora-film-completo-italiano

Abbraccio!
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 4 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 1
Risposta accettata Pending Moderation
Anche io l’ho visto e anche a me è piaciuto molto .... però mi ha anche stupito tutta questa “sovrastruttura amministrativa “ che pensavo si lasciasse con le spoglie umane ... e soprattutto mi ha colpito la diversificazione delle anime ... nel mio immaginario l’anima è pura, scevra da attaccamenti, pronta a ricondursi all’Uno... e Invece la dualità continua come in terra o quasi con la differenza che li si è attorniate da tante anime “evolute”che ti aiutano in un cammino che comunque devi fare...Devo dire che sono un po’ confusa...?
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 4 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 2
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Laura,
tieni presente che Nosso Lar mostra la vita in astrale in una particolare città. Ci sono moltissimi luoghi in astrale dove le anime si radunano, e ognuno è organizzato in modo diverso, proprio come accade qui sulla Terra.
mi ha colpito la diversificazione delle anime ... nel mio immaginario l’anima è pura, scevra da attaccamenti, pronta a ricondursi all’Uno.

Non è proprio così quando moriamo fisicamente continuiamo il cammino proprio così come siamo, con tutti i limiti che avevamo prima. Sei libero dalla pesantezza del corpo, e hai certamente una maggiore connessione con l'Uno, ma le cose che non hai ancora trasformato di te te le ritrovi tutte quante, non è che improvvisamente fai un balzo evolutivo.

Questo ci aiuta a capire anche perchè il lavoro sul piano materiale è fondamentale: qui sulla Terra il lavoro che si può fare su di sè è molto più efficace, dati i limiti e i forti contrasti di questo piano. Nel mondo astrale l'armonia che si respira rende il lavoro in un certo senso più lento, ed è per questo che le anime sentono la necessità di tornare ad incarnarsi dopo un tot di tempo passato in astrale.

e Invece la dualità continua come in terra

esattamente. La dualità ci accompagna per un lunghissimo tratto di strada, ma in forme sempre più rarefatte e meno contrastate.

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 3
Risposta accettata Pending Moderation
Cosa intendi quando dici : la dualità ci accompagna....ma in forme più rarefatte e meno contrastate?
Grazie ciao
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 4
Risposta accettata Pending Moderation
La dualità è la qualità che ci permette di avere un'esperienza coerente (nero/bianco, buono/cattivo etc.). Qui sulal Terra la viviamo con grande dramma e contrasto, perchè il livello di coscienza è basso e l'energia lenta.
In astrale c'è più armonia e la dualità è vissuta con meno dramma, con più saggezza. Più sali nel livello di coscienza più la dualità è vissuta con un senso di Unità, finchè ad un certo punto ti fonderai con l'Uno completamente, ma ciò accade a livelli di coscienza per noi inimmaginabili e difficilmente descrivibili.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 5
Risposta accettata Pending Moderation
Accidenti Niccolò! Accidenti! Questa é Rivoluzione pura!
Io non so fin dove arriverò nel mio piccolo cammino ma gli spunti, e le diverse prospettive che mi stai dando sono esplosive e risuonano dentro....
e grazie a tutti quelli che partecipano al forum che mi sembrano tanti ricercatori d’oro....che ascolto con tanta attenzione. GRAZIE
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. 3 settimane fa
  2. Coscienza
  3. # 6
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.