Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. Silvia
  2. Salute
  3. 22 Gennaio 2019
Ciao Niccolò, mi interessa molto la tua opinione riguardo i dispositivi per magnetizzare l'acqua. Avevo letto un tuo articolo a riguardo e so che hai fatto molte ricerche. Io vivo in una zona dove l'acqua è pesante e dura. Mi sto informando da mesi per trovare una soluzione. Per ora uso la piastra di tesla e la bottiglia Flaska. So che non risolvo il problema del calcare ma almeno la miglioro..?. Ieri sera sono stata invitata ad una serata di network marketing deli azienda Revilife. Propongono 4 dispositivi magnetizzanti da mettere in casa e all' ingresso dell'acqua. Mi sembra un sistema molto valido ma ha un costo di 2500 € ( aldilà che dietro c'è appunto da entrare nel network ). Mi chiedo se i magneti in commercio da inserire nelle bottiglie funzionano. Oppure dispositivi più economici intorno ai 150 €.La cifra è nettamente diversa.
Abbraccio
Silvia
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao,
la magnetizzazione dell'acqua che io sappia non risolve la durezza di per sè.
Un magnete potente può temporaneamente trasformare il calcare in aragonite, ma questo serve soprattutto a tenere le tubature in buono stato perchè non ci siano incrostazioni, l'acqua che bevi è sempre dura come prima.
Poi magari ci sono sistemi di cui non sono a conoscenza e che hanno anche dei filtri, non saprei.

Se si tratta solo di applicare un campo magnetico all'acqua dei tubi, lo si può fare con dei magneti in neodimio molto potenti, risparmiando molto rispetto ai dispositivi che si trovano in commercio.
Io ne ho acquistati da un produttore americano https://ebay.to/2N9j6VG - circa 220 € (incluso spedizione e tasse doganali).
Vanno sempre installati a valle di eventuali boiler o serbatoi, perchè la carica magnetica si perder e l'aragonite ritorna calcare dopo un po'. Meglio di tutto è installarli sia a monte che a valle.

Nello specifico sui prodotti Revilife.
Non conosco questi prodotti, bisognerebbe vedere una scheda tecnica per capire bene come funzionano.
Ho dato solo un rapida occhiata (http://www.eurogammagroup.com/it/schede-tecniche), mi sembrano quasi tutti dei magneti con l'aggiunta di filtri. Non so se nei filtri ci sia qualcosa di speciale o meno. I magneti di per sè si possono anche installare da soli all'esterno dei tubi con costi forse minori (vedi quanto detto sopra).

La piastra di Tesla va benissimo per rivitalizzare l'acqua, ma quello è un dispositivo ad energia sottile, non cambia lo stato di durezza dell'acqua (forse te la rende un po' più alcalina però).

Tutti i consigli che potrei darti comunque li trovi qui:
https://accademiainfinita.it/blog/46-salute/1042-come-ridare-vita-all-acqua-che-bevi-la-guida-completa

Anche io ho un'acqua super-dure qui da me, ha anche un cattivo sapore a causa del cloro.
Ho risolto con vari interventi (a parte i magneti nelle tubature, quelli che ti ho linkato sopra)
scorri l'articolo fin dove dice
3 - Combinare microrganismi efficaci e Shungite in una caraffa con rubinetto

Sono interventi a basso costo, ma dopo una notte l'acqua, se pur sempre dura, ha il sapore di acqua di fonte ed è molto vitale.

abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 1
Risposta accettata Pending Moderation
Grazie Niccolò leggerò con calma i tuoi riferimenti. Per quanto riguarda la revilife si tratta di si di magneti ma anche di un rubinetto da installare sul lavello della cucina che ha un tubo che la fa scorrere in cerchio prima di fuoriuscire . Questo dispositivo all' interno ha argento. Dicono che non serve piu utilizzare detersivi ne shampoo o saponi x lavare il bucato i piatti ed il corpo ma basta l acqua. E che l acqua cosi trattata disintossica l organismo e risolve molti problemi di salute.
Silvia
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. Niccolò Angeli
  2. circa 2 mesi fa
  3. #653
Magari puoi vedere se forniscono dei test fatti in laboratori indipendenti. L'argento è un potentissimo antisettico e antibiotico, soprattutto quello colloidale. Però mi sembra difficile che sciolga i grassi come fa il sapone... basterebbe provare
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 2
Risposta accettata Pending Moderation
Concordo con Niccolò, l'argento è un potente antisettico e antibiotico e funziona molto bene infatti per le ferite infette… Personalmente però mi guarderei bene dal bere acqua contenente Argento… Distruggerebbe la flora batterica intestinale, che è la prima barriera di difesa dell'organismo
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. Niccolò Angeli
  2. circa 2 mesi fa
  3. #654
Credo che l'argento colloidale comunque non intacchi la flora batterica, particelle di argento più grandi non saprei.
  1. Niccolò Angeli
  2. circa 2 mesi fa
  3. #656
Ho letto un po', si trovano diversi articoli al riguardo. L'argento colloidale non intacca la flora batterica buona ma solo i parassiti. Qualcuno consiglia comunque, quando assunto insieme a probiotici, di assumere l'argento la mattina e i probiotici la sera perchè non interferiscano gli uni con gli altri.
https://www.scienzaeconoscenza.it/blog/chiedi-al-naturopata/argento-colloidale-intestino
https://sovereignsilver.com/colloidal-silver-probiotics-why-you-may-want-to-consider-both-for-optimal-immune-support/
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 3
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao .
Vi posto una parte di un metodo semplicissimo formulato da un medico che ha seguito il programma di salute degli astronauti russi ( potete trovare il resto dell'intervista al link sottostante ) :
– DOVE SI PRENDE L’ACQUA PURA?
L’acquedotto di Mosca fornisce l’acqua buona. (e noi cerchiamo di prendere quella migliore ma dobbiamo con il DEVAJAL RIVITALIZZARLA O COL REIKI )
Mettetela alla sera in una bottiglia, la mattina dopo ci sarà un sedimento, anche se invisibile agli occhi. Togliete accuratamente l’acqua di sopra, circa due terzi, e non fatela bollire, portatela solo alle bollicine piccole (è la “bollitura fredda” che conserva la sua struttura per 24 ore). OPPURE TRATTATELA COME VI HO DETTO E ALLA MATTINA BERRETE UN’ACQUA BUONA
Questa acqua serve alla cellula, non deve spendere l’energia per pulirla, è l’acqua pura che restituisce la salute.
Olga Samarina
radionicaesoterico-scientificarussa.blogspot.it
http://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/essere-sani-senza-medicine-il
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. Niccolò Angeli
  2. circa 2 mesi fa
  3. #666
Grazie.
Se si mette la Shungite (come ho indicato qui https://accademiainfinita.it/blog/46-salute/1042-come-ridare-vita-all-acqua-che-bevi-la-guida-completa) non c'è bisogno di togliere il sedimento o fare la bollitura fredda, perchè la Shungite assorbe e intrappola tutte le sostanze tossiche.
Le pietre vanno però pulite per osmosi in acqua distillata ogni tanto, perchè non si saturino.

  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 4
Risposta accettata Pending Moderation
Si , ma la bollitura fredda ( da quello che si legge nell'intervista ) sembra avere a che fare con la struttura dell'acqua , in alternativa quindi al trattamento con energia o particolari dispositivi che danno alle molecole di acqua un certo ordine grazie al loro andamento a spirale . Quindi questo aspetto sarebbe da capire meglio...rimane cmq un metodo molto economico e alla portata di tutti…!!!
Ciao!!!
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. Niccolò Angeli
  2. circa 2 mesi fa
  3. #667
ok grazie!
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 5
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao a tutti, non entrò nel merito dell’azienda Revilife che comunque conosco, come in ogni campo o conosci le cose oppure dipendi dalle opinioni di tutti, perfino da gente con tanto di Laurea.
Non abbiamo bisogno di opinioni abbiamo bisogno di certezze, di prove scientifiche che avallino le tesi o comunque di risultati certi.
Visto che e molto difficile conoscere la “Verità”, una risorsa che abbiamo è capire in modo semplice come funziona il corpo umano, sappiamo che un prodotto acido non fa bene al nostro corpo mentre un prodotto basico fa molto bene. Quindi l’acqua che beviamo dal rubinetto, bottiglie, o da vari impianti che usiamo per migliorarla, che risultato ci da? Beviamo acqua basica o acqua acida? Ci sono dei parametri molto importanti da considerare, alcuni di questi sono: Il cluster prodotto è uno o più, ha una forma esagonale oppure no?
Il PH raggiunge gli 8/8,5 ?
L’ossidoriduzione porta il segno - o + ?
Con quest’ultimo parametro mi riccolego a quanto detto prima, l’acqua che porta il segno + è acida quando porta il segno - è basica, quale acqua vorreste donare al vostro corpo?
Con delle analisi che non costano tanto si possono avere questi parametri, una cosa ve la posso dire analisi già fatte l’acqua del rubinetto, delle bottiglie e di tanti macchinari porta il segno +.
Da misurazioni effettuate in vari luoghi l’acqua del rubinetto, può arrivare da +100 a + 300 (dopo aver cucinato una bistecca l’acqua residua misura circa +120 quindi molto acida)
Lo ionizzatore d’acqua da me acquistato con una modifica, raggiunge -400.... fate voi le dovute considerazioni.
Se è di vostro interesse, potete andare a vedere delle tabelle sui prodotti basici o alcalini.
Questo tema avrebbe bisogno di molte più righe per poter riuscire a comprendere l’importanza dell’acqua, dal ultimi studi effettuati si è capito che l’acqua è la fonte della vita, perché è lei che porta l’informazione.
Semplicemente vorrei ringraziare per quello che ci ha donato Masaru Emoto
Spero di essere stato utile, o comunque consiglio di riflettere prima di acquistare un prodotto senza prima avere le dovute certezze.
Un ciao a tutti.
Zaza
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 6
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.