Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. Alessandro De Castro
  2. Salute
  3. 16 Gennaio 2019
Ciao Niccoló non so se tu potresti rispondermi o magari si 6 7 mesi diciamo che mi sono risvegliato ma poi sono stato malissimo con tachicardia per 2 mesi e altri sintomi del risveglio adesso sono piu consapevole della mia vita esistenziale ma da 1un mese piu o meno che non riesco a stare in pace diciamo quindi a stare anche rilassato perche sto sempre in tensione credo che è la mia ombra come dici tu infatti ce una espressione di sofferenza profonda che vuole emergere dal mio volto che emerge sotto forma di tensione ma non riesco a piangere e secondo me è quello che mi serve perche adesso ti spiego.Da 1 mese o di piu mi accade che me ne vado in ipertensione o qualcosaltro che mi sconbussola tutto il mio sistema e i miei sensi e mi fa stare jn tensione parte tutto da vibrazione al centro o un po sopra dell ombellico interiori che mi durano assai certe volte vorrei sapere cosa sono quindi sto cercando di far uscire questa emozione esprimendola perche quando ho lacrimato un po la tensione si alleggeriva ma adesso vibro tutto quasi sempre mi potresti spiegare un po?credo che faccia parte delle mie emozioni questo problema pero mi da fastidio che vibro sempre
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Niccoló posso disturbarti due minuti?
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 1
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Niccoló scusa se ti disturbo ancora ma ho fatto due meditazioni per il rilassamento ma non ha funzionato e mi sembra di stare ancora piu in tensione o agitato con la mente quindi sull equilibrio psicofisico dopo la meditazione anche se qualche tensione fisica un po si è tolta ma appena vado da amici o forse anche quando sto solo incomincio di nuovo a vibrare e mi crea ancora piu tensione non so cosa potrei fare secondo te?
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
Oppure quando sto in giro e non in meditazione non riesco a respirare bene poichè l addome è contratto cosa dovrei fare respirare con i tempi miei o non respirare credo che non respirando è peggio giusto?
  1. Niccolò Angeli
  2. circa 1 anno fa
  3. #642
Se l'addome è così contratto come dici una visita dal medico non ti farebbe male, magari è un problema che va risolto dal lato fisico.
Vabbe non credo piano piano ritorna normale con le respirazioni comunque grazie mille per il tuo supporto
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 2
Risposta accettata Pending Moderation
Se vai in iperventilazione vuol dire che respiri in maniera scorretta.
Respira solo con il naso, anche durante l'espirazione, e respira dolcemente senza forzare.
La meditazione aiuta la calma ma smuove anche energia, è normale che si smuovano tensioni... ma ciò che devi fare è usare la meditazione per lasciare fluire tali tensioni, non trattenerle, non aggrapparti ad esse.
"Assimilare l'emozione" non vuol dire trattenerla dentro di sè, ma trasformarla in qualcosa di più armonico e fare fluire la sua energia.
quando ci sono le vibrazioni poi si contrae l addome potrebbero essere tremori neurogeni o sto fantasticando un po?

il sistema nervoso è coinvolto sempre, in tutti questi processi, ma ciò è normale e aspetterei a preoccuparmi. Prima esercitati con il rilassamento e vedi come va.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 3
Risposta accettata Pending Moderation
Grazie infinite niccoló quando ci sono le vibrazioni poi si contrae l addome potrebbero essere tremori neurogeni o sto fantasticando un po?pero ieri ho visto il tuo video dell ombra e ho respirato cercando di piangere e cosi si sono sciolte un po di tensioni ma poi ho continuato a fare la respirazione circolatoria la mattina e me ne sono andato in iperventilazione il punto e che se non esprimo quindi cerco di assimilare tale emozione di sofferenza che mi viene che è come se si volesse esprimere e non respiro poi avviene ipertensione e i miei ragionamenti e anche il mio modo di parlare come adesso cambia io credevo che con la meditazione non uscisse questa o queste emozioni e mi chiudessi nella calma e armonia mettendo come una maschera a questa mia sofferenza che ritengo giusta quindi secondo lei cosa dovrei fare un consiglio grazie ancora
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 4
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Alessandro,
gli effetti di un risveglio sono soggettivi, ma quanto descrivi è abbastanza normale quando si smuovono blocchi psichici ed emozionali, è un po' il "colpo di ritorno" di certi processi di evoluzione.
Quello che dovresti fare è usare il più possibile la meditazione. Sperimenta con le meditazioni per il rilassamento del corpo, impara a usare il respiro per calmare emozioni e tensioni fisiche, così come per rilasciare la resistenza.
La meditazione è lo strumento principe per navigare in qualsiasi processo di risveglio. Qui sul sito troverai diverse pratiche utili, anche tra quelle gratuite, nella sezione "meditazioni guidate".

Inoltre, ricorda che i risvegli sono infiniti, quindi forse meglio non dire "mi sono risvegliato"... ne vivrai altri così come vivrai momenti di riaddormentamento, anche questo è normale. Si tratta di un processo e non di un punto di arrivo.

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Salute
  3. # 5
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.