Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. Gauri
  2. Coscienza
  3. 6 Novembre 2018
Buonasera a tutti.
Volevo chiedere a Niccolò e a chiunque di voi che si senta ispirato a rispondere cosa ne pensa di questa pianta e se la ha mai assunta . Vorrei avere informazioni precise perché ciò che so è troppo sommario e non ho mai assunto piante sacre perché so (come consapevolezza interiore) che sono cose molto serie che ci portano a fare veramente dei viaggi interiori e..non essendo arrogante ho sempre aspettato lo sciamano che potesse spiegarmi...ma lo sciamano non è mai arrivato :) So che cosa mi aspetta più o meno se prendo una pianta sacra ma non so se sono in grado di comprenderlo veramente...e quindi volevo sapere se qualcuno di voi aveva già avuto esperienze di questo tipo (in particolar modo con il Peyote dal quale mi sento veramente attratta :) )

DISCLAIMER
Le sostanze psichedeliche sono ancora illegali o decriminalizzate in Italia (tranne la miscela dell'Ayahuasca): questa discussione del forum non vuole istigare a contravvenire la legge nè ad assumere sostanze psicotrope, ma contiene informazioni con propositivi educativi, informativi e di riduzione del danno.
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao cara,
non ho mai avuto esperienze con il Peyote in particolare.
Fai bene ad aspettare che la sincronicità ti ci porti, magari non ti servirà uno sciamano visto il tuo percorso... ma la pianta comunque ti farà da guida direttamente se ti connetti al suo Spirito.
Lo dico per te, non per la maggior parte delle persone alle quali suggerisco invece di avere una guida che sa quello che fa... sono viaggi potenti e selvaggi.
Ne avevo scritto tempo fa: https://accademiainfinita.it/blog/12-coscienza/602-sostanze-psichedeliche-e-risveglio-spirituale

Mi fa piacere che tu introduca questo argomento, le sostanze psichedeliche sono ancora così fraintese, eppure in una società sana dovrebbero usarle in qualsiasi ospedale che si rispetti!

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Coscienza
  3. # 1
Risposta accettata Pending Moderation
La sincronicità mi ha già portato a questa pianta , ma con grande rispetto non l'ho mai presa :)
Mi sono connessa al suo spirito e l'energia che ho sentito la notte è stata molto potente tanto da farmi sentire quasi male al mio risveglio (almeno io così l'ho interpretato...è anche vero che il momento forse non era quello giusto ) .
Nutro un grande rispetto per queste piante , in particolare perché il Peyote (o la sua anima collettiva) viene consiederato un grande maestro . Immaginavo che si trattava di viaggi potenti...ma non so perché , quando ho letto i tuoi articoli su queste sostanze (parlo soprattutto per le piante di un certo tipo per le quali non ho mai nutrito alcuna diffidenza ma solo rispetto per ciò che potevano insegnarmi ) a causa di tutta una serie di segnali ho sentito che forse era il momento di affrontare anche a livello pratico un viaggio che da sempre , anche a causa del mio amore per madre terra , avrei voluto fare.Vorrei avere una maggiore conoscenza di alcune cose .Solo una volta sono entrata in contatto con uno spirito della natura che potremmo chiamare con molti nomi , parlo di un vero e proprio deva fra quelli che si occupano di lavorare e trasformare l'energia della natura e che presiedono proprio alla vita di madre terra e l'energia è stata talmente potente insieme alla sua saggezza che io non ricordo più niente ( una parte di me sicuramente ha ricevuto tutto il messaggio e lo ricorda ma la mente razionale non è in grado di ricordarlo ) . Quindi anche per questo motivo sto molto attenta e non voglio giocare con le energie di madre terra perché so che sono molto potenti . Grazie per la tua risposta...so che si assumono i semi ma non conosco minimamente i dosaggi...vedrò cosa fare...e se è il caso di fare qualcosa . Mi farò guidare dalla saggezza interiore:D Grazie.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Coscienza
  3. # 2
Risposta accettata Pending Moderation
Una modalità può essere quella della microdose. Si ricerca su internet la dose normale e se ne prende 1/10 (1 decimo). Si cerca la "soglia" dove la sostanza comincia a stimolare la coscienza e si medita su quella soglia connettendosi con il suo Spirito. E' un modo di bussare alla sua porta con delicatezza diciamo... lasciandosi prendere per mano dalla sua saggezza, ed è anche molto sicuro, lo si può benissimo fare da soli anche se non sia ha esperienza di viaggi psichedelici, in quanto l'effetto è (e deve essere) molto sottile.
Io ora faccio di rado veri e propri viaggi psichedelici, mi portano decisamente troppo "fuori", ma le microdosi sono un valido alleato alla meditazione.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Coscienza
  3. # 3
Risposta accettata Pending Moderation
Si , avevo letto nei tuoi articoli che si comincia così e stavo per seguire questo consiglio , comunque grazie per avermelo ricordato e per essere stato preciso...ho trovato i tuoi articoli molto utili . Cercherò di informarmi e caso mai di cominciare in modo soft...d'altronde mi sembra il modo più ragionevole ed è in sintonia con la mia idea .
Ti abbraccio forte e grazie di tutto
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Coscienza
  3. # 4
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Rispondi per primo!