Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. 21 giorni di guarigione emozionale
  2. 5 Novembre 2018
Caro Niccolò ho iniziato da 1 giorno il corso dei 21 giorni .
Apprezzo moltissimo il tuo modo di comunicare .
Una domanda ; ma se io non sento niente, anzi, mi assolutamente indifferente quando visualizzo il mio bambino interiore ( mi sono procurato foto felice 3 anni ) forse mi è anche antipatico ....Non ho nessuna speranza di lasciare andare le mie sofferenze ? ....e pensare che con il tuo video di " sono qui con te" ho avuto subito un grande risultato ....ma il bambino ....proprio non mi piace.....almeno per il momento ...è Grave ?
Grazie
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao,
non è grave, ma probabilmente per te è un indicatore prezioso.
Fammi capire meglio come ti senti. Provi indifferenza quando ti connetti al bambino che eri da piccolo? O provi fastidio?
E quando sei a contatto con i bambini piccoli in generale? E con gli animali?

Tutti questi tipi di energie hanno molto a che vedere con al vibrazione del cuore, le persone moto razionali di solito hanno difficoltà ad attivarla. Spesso perchè si sono barricati a scopo difensivo, alcuni hanno auto genitori a loro volta poco amorevoli, oppure hanno avuto delusioni affettive o traumi.

Attivare la vibrazione del cuore e vivere fino in fondo la sofferenza trattenuta è molto importante, il fatto che hai difficoltà a connetterti con il tuo bambino interiore ti indica magari che hai eretto un muro difensivo.
Il bambino veicola un'energia di grande sensibilità, irrazionale e giocosa, ma fatta anche di intense emozioni che possono scaturire violente per poi estinguersi rapidamente (pensa a come i bambini vivono gli stati emotivi).
Ti farebbe sicuramente bene cominciare a concederti questo tipo di spazio di coscienza, per certe persone è molto difficile ma per te, visto ti sei sentito attratto dal percorso che propongo, è certamente a portata di mano.
Ora se vuoi spiegami un po' meglio il rapporto che hai con il tuo cuore.

Abbraccio

P.s.
per continuare a postare in modo anonimo posta una risposta e non un commento
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
Risposta accettata Pending Moderation
Provi indifferenza quando ti connetti al bambino che eri da piccolo? O provi fastidio?

- Grazie per la tua risposta . Non riesco a visualizzare il viso, provo quasi fastidio e mi dispiace ....probabilmete neppure fastidio ma un misto di indifferenza/fastidio . Non mi va che "io" sia il mio bambino interiore .....non lo stimo ( cioè non stimo me stesso ? )

E quando sei a contatto con i bambini piccoli in generale? E con gli animali?

-tutte le bambine mi fanno molta tenerezza/amore, sono fantastiche e mi commuovono, mentre raramente i bambini maschi . Gli animali mi piacciono molto ed in particolare tutti i "cuccioli" di qualsiasi specie .

Spesso perchè si sono barricati a scopo difensivo, alcuni hanno auto genitori a loro volta poco amorevoli, oppure hanno avuto delusioni affettive o traumi.

-assolutamente sì ! Però ho avuto anche molte gioie dalla vita .....inteso come persone/fatti e circostanze .
Non mi sento uno "sfortunato" ma semplicemente uno che non riesce ( più ) a combattere/resistere ma vorrebbe abbracciare la possibilità di accettare per migliorare .

Grazie ancora per la tua disponibilità .
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
Risposta accettata Pending Moderation
-tutte le bambine mi fanno molta tenerezza/amore, sono fantastiche e mi commuovono, mentre raramente i bambini maschi . Gli animali mi piacciono molto ed in particolare tutti i "cuccioli" di qualsiasi specie .

Allora il tuo cuore funziona :) . Poni attenzione sul perchè i bambini maschi ti attraggono meno, potrebbe essere connesso al tuo rapporto con il maschile in generale e alla relazione con il padre.
Gli stati depressivi sono spesso collegati a un eccesso di energia/sensibilità femminile (emisfero destro), infatti sono molto più diffusi tra le donne (beh... anche perchè gli uomini difficilmente li ammettono apertamente). Io stesso riconosco in me questo eccesso. L'energia femminile in un uomo è molto bella e nutriente, apre spazi intuitivi e di grande sensibilità, ma conduce alla malinconia se non è bilanciata da un maschile solare e attivo.
Attività sportive maschili come le arti marziali sono di grande aiuto, e in generale tutto ciò che stimola il lato attivo di sè stessi (prendere iniziativa, agire, condurre etc.).
Non riesco a visualizzare il viso, provo quasi fastidio e mi dispiace ....probabilmente neppure fastidio ma un misto di indifferenza/fastidio . Non mi va che "io" sia il mio bambino interiore .....non lo stimo ( cioè non stimo me stesso ? )

Non devi sforzarti di vedere/visualizzare. La connessione avviene su tanti livelli, anche se non vedi proprio nulla.
Quando dici "non lo stimo" mi viene in mente che tu non sia stato molto stimato come bambino, di solito è il motivo principale per cui si hanno squilibri di autostima.
Ti consiglierei di non sforzarti, lascia andare. Invece di cercare di connetterti con il bambino, prova a connetterti con il Sé Superiore. Quando pensi al bambino, pensa al Sé Superiore. Ci sono alcune meditazioni per fare questo consigliate qui: https://accademiainfinita.it/corsi/guarigione-emozionale/108-1/1051-1-6
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
Risposta accettata Pending Moderation
Grazie mille !
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  • Pagina :
  • 1


There are no replies made for this post yet.
However, you are not allowed to reply to this post.