Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. L'arte della creazione consapevole
  2. 17 Ottobre 2018
Ciao Niccolo,
Volevo chiederti un consiglio riguardo alla mia situazione. Ho cominciato 15/20 giorni fa questo corso con entusiasmo ed euforia convinto di aver trovato quello che cercavo (e lo credo tuttora :) ). La mia situazione non è mai stata rosea economicamente parlando, ma in compenso non ho neanche mai avuto situazioni impossibili. Dopo la prima settimana/10 giorni di vibrazioni alte e cariche di aspettative positive avevo fiducia e serenità che le cose naturalmente con il tempo si sarebbero sistemate e avrebbero preso un loro corso. Evidentemente pero c'è qualcosa che mi sono perso perche adesso mi ritrovo in una situazione non so se di "valle" ma molto molto difficile/negativa ( a punto di vista comune ?) in cui provo grosse emozioni "negative" (o molto difficili da gestire) mi sembra di creare sincronicita negative con una maestria unica ? (bollette e pagamenti piovono da tutti i fronti). E naturalmente per quello che riesco, mi concedo di provarle queste paure, che ho visto essere frutto di una mia grossa convinzione, ma il fatto è che non so se perpetuo questa sitiazione che sembra stia raggiungendo il fondo.

Un ultima cosa sono al terzo capitolo e volevo chiederti una cosa riguardo ad essere un superconduttore: quando arriva una grossa paura di fare una cosa, che mi si è ripresentata nel tempo sotto forme diverse, cosa significa accettarla? rispettarla e non fare quella cosa perche ho paura?
(Fino ad oggi sono stato abituato a farla ugualmente)
Grazie in anticipo
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao,
occorre fare attenzione quando si intraprende un processo di manifestazione consapevole: se ci sono paure che emergono da convinzioni limitanti inconsce la resistenza si farà sentire anche più forte di prima.
Perchè? Perchè quando si intraprende un'azione di crescita consapevolmente è come se dicessimo al nostro Sé Superiore "sono pronto a vedere di più di queste paure e a trasformarle".

Infatti, un effetto che accade spesso quando si lavora per manifestare un desiderio è che la prima cosa che si manifesta sono una serie di sincronicità negative. Si tratta di una sorta di test che ci serve a capire se vogliamo veramente quella cosa, se siamo disposti ad andare avanti con fiducia nonostante gli apparenti ostacoli, e soprattutto per valutare se abbiamo veramente le forze giuste per fluire nel cambiamento.

Ho vissuto molte volte la tua situazione, con grandissima frustrazione credimi... ho passato anni a costruire per poi distruggere tutto di nuovo, vittima delle mie paure. Tutta questa fatica mi ha insegnato una cosa sola: "rilassarsi" è la chiave di ogni successo.

Rilassarsi rispetto all'urgenza di manifestare, di cambiare, di guarire. Rilassarsi rispetto a ciò che sentiamo storto e sbagliato dentro di noi. Quando la resistenza è forte come quella che stai sentendo ora questo è vitale. Getta la spugna, non hai nessuna possibilità di controllare le circostanze della tua vita. Ma puoi controllare come tu ti senti rispetto a quelle circostanze.

non hai nessuna possibilità di controllare le circostanze della tua vita

questo non è in realtà del tutto vero ma è un utile prospettiva per stimolarsi a "gettare la spugna" rispetto al bisogno di far andare le cose in un senso che crediamo sia giusto.

Quello che ti sto indicando è fra l'altro controcorrente rispetto a quanto insegna tanta crescita personale, ma se sei qui si vede che risuoni con queste parole. Quello che la tua mente può immaginare rispetto al tuo futuro, il più roseo avvenire che puoi immaginare è sempre una prospettiva limitata e ristretta rispetto a tutto ciò che potresti vivere: perchè la tua mente ha un numero molto limitato di elementi da cui trarre le sue immaginazioni. La realtà ti sorprenderà sempre, più cerchi di controllare questo processo (persino con i tuoi esercizi di manifestazione) più creerai resistenza al processo stesso.

Ecco perchè rilassarsi e gettare la spugna, pur continuando a desiderare, trasformando le paure e prendendosi cura del proprio stato vibrazionale. Si tratta di un delicato equilibrio tra gentilezza e potere, tra rilassamento e focus.
No vuol dire cadere nell'apatia, anzi. Vuol dire ritrovare a gioia del tempo presente, apprezzare le piccole cose e ricordarsi che abbiamo un tempo limitato qui... non vale la pena soffrire più del necessario. Questo tipo di atteggiamento, nel tempo ti stimola ad agire in modo molto più fluido e creativo, quasi senza sforzo.

sono al terzo capitolo e volevo chiederti una cosa riguardo ad essere un superconduttore: quando arriva una grossa paura di fare una cosa, che mi si è ripresentata nel tempo sotto forme diverse, cosa significa accettarla? rispettarla e non fare quella cosa perché ho paura?
(Fino ad oggi sono stato abituato a farla ugualmente)

Significa osservare la paura come una cosa che accade al tuo interno , ma che non sei tu. Notare come essa stimola in te pensieri e comportamenti, ed evitare di agire in base a quello stimolo... pur continuando a osservare la paura.
Non sempre ci riusciamo, è normale. Certe paure hanno un'attrazione magnetica che ha radici molto profonde, e soccombiamo al loro stimolo, ma osservare al paura è sempre possibile.
Dunque:
- osservare la paura, invece di distrarsi
- notare cosa ci stimola a pensare/dire/fare
- notare se siamo capaci di resistere a quello stimolo
- se non ne siamo capaci osservare sé stessi mentre seguiamo quello stimolo con pensieri/parole/azioni
- perdonarsi subito per l'errore che stiamo commettendo

questo processo è sufficiente nel tempo a diminuire la forza magnetica di qualsiasi paura, perchè vi porta consapevolezza. Funziona anche con le dipendenze (quelle lievi però).
Come vedi non si tratta di forzare un cambiamento con violenza, è più un processo di apprendimento graduale... goccia dopo goccia.

Abbraccio


P.S.
Se senti che il corso non è per te in questo momento, scrivi a [email protected] e chiedi il rimborso. Non voglio alimentare alcuna resistenza nella tua vita... è cattivo karma per me! :-)
Dai anche un'occhiata anche all'ultimo mio lavoro: https://accademiainfinita.it/presenta/guarigione-emozionale, potrebbe esserti di supporto in un momento di particolare oscurità.
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Rispondi per primo!