Forum

Discutiamo insieme su tutto ciò che è "nuova" saggezza.
  1. mariani.natalia
  2. Coscienza
  3. 28 Maggio 2018
Ciao Niccolò :)
Scusa se ti cito ancora una volta,avrei neccessita' di qualche insegnamento al riguardo : qualche giorno fa' sul lavorare su me stessa, ho intrapreso un' altra tua meditazione " rilasciare la resistenza",essendo che e' un periodo un po' pesante per me,in associazione alla meditazione ho trattato i 7 chakra (con autotrattamento),mentre spostavo le mani ed ascoltavo la tua meditazione mi sono resa conto che arrivando sul secondo chakra ho iniziato a percepire quel senso di fastidio,ansia,rabbia,tremolii che percepivo in un' altra tua meditazione "dissolvere le convinzioni limitanti".
Ho aperto gli occhi bruscamente e mi sono passati davanti i miei ultimi 18 anni (come fossero cortometraggi),dal momento del decesso del padre di mia figlia a tutta la mia vita da single. :o
Non so' affatto se le due cose siano collegate (secondo te lo sono?),ma una forte sensazione dentro di me mi ha detto "tranquilla hai un grande blocco sul secondo chakra e non ti sei mai curata di portarlo alla luce". Cosi ti scrivo,per capire come posso risolvere,dissolvere questo blocco? Se c'e' una delle tue portentose meditazioni che possa aiutare questa mia resistenza? E come posso lavorarci sopra al meglio per rilasciare armoniosamente? Spero di ricevere una tua opinione in merito :)
Un abbraccio.
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao,
in effetti ci stai già lavorando e ciò che hai vissuto è un classico sintomo di energia che si sblocca, di emozioni che si scongelano. Tutto ciò che vivi in quei momenti ha un significato profondo, anche se non ti è subito chiaro, non pensare mai che siano eventi casuali, è la mente che non riesce a unire i puntini, ma in fondo tante volte non c'è neanche bisogno di capire razionalmente, basta affidarsi all'intelligenza del cuore e continuare a portare alla luce tutto ciò che vuole emergere, integrandolo, accettandolo, e quindi trasformandolo.
Dato che sei già molto intuitiva ti consiglio di affidarti proprio all'intelligenza del cuore: scorri tra le meditazioni con l'intento di trovare quella più adatta alla situazione, vedi quale ti salta all'occhio.
Trovare lo strumento adatto per noi è un gioco divertente che fa anche affinare di molto l'intuizione, vedrai.

Abbraccio
COMMENTA QUESTA RISPOSTA
Usa i commenti solo per testi brevi. I commenti NON sono anonimi.
  1. più di un mese fa
  2. Coscienza
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora risposte per questo post.
Rispondi per primo!