Questo elisir omeopatico è un'ottima soluzione fai-da-te per stimolare il sistema immunitario ed evitare di ammalarsi ai cambi di stagione. Si può fare con una spesa irrisoria e un minimo di tempo, in questo articolo troverai la procedura dettagliata.

Brevi note sull'omeopatia in relazione a questo elisir

L'omeopatia si basa sull'antico principio medico che "Il simile cura il simile" (come enunciato dal "padre della medicina" Ippocrate nel V° secolo a.C.). In altre parole le sostanze capaci di causare determinati sintomi in un corpo sano possono agire a scopo terapeutico su sintomi analoghi riscontrati in un paziente. Per esempio la Belladonna dovrebbe essere utilizzata per curare la scarlattina, perchè i sintomi di avvelenamento che essa induce ricordano proprio quelli della scarlattina.

Un altro principio della medicina omeopatica e olistica in generale è che ogni organismo contenga già l'informazione per guarire sé stesso: estraendo la vibrazione pura di tale informazione e reimettendola nell'organismo è possibile stimolare i processi di autoriparazione e guarigione. Molto spesso questa informazione si ritrova proprio nelle cellule interessate dalla malattia: in omeopatia infatti si preparano anche rimedi come Carcinosinum a partire da cellule cancerogene, rimedio che si rivela funzionale per il trattamento del cancro.

Per preparare l'elisir riportato più sotto si usano invece i fluidi del proprio corpo (muco, sangue, cerume...), ma non si assumono direttamente: la procedura di diluizione e dinamizzazione del preparato porta infatti ad estrarre l'informazione vibrazionale, per cui alla fine non resta praticamente nulla delle molecole dei nostri fluidi, ma avremo invece estratto e fissato nell'acqua solo le frequenze utili a rafforzare il sistema immunitario.

Iscriviti per un'ispirazione quotidiana

Ricevi i nostri ultimi articoli, aggiornamenti e offerte. Niente spam, promesso!

Iscriviti

Ricevi i nostri aggiornamenti, offerte ed eventi via email.


Come preparare l'elisir

Cosa ti serve:

  • una bottiglietta di vetro da 50 ml (con pipetta contagocce)
  • una confezione di Psorinoheel "fiale" (medicinale omeopatico - lo trovi in farmacia o su internet)
  • alcuni cotton fioc
  • i fluidi del tuo corpo!

Preparazione:

  1. Metti 40 ml di acqua di rubinetto nella bottiglietta (meglio ancora se usi acqua rivitalizzata, più info qui)
  2. Con un cotton fioc prendi un po' di muco dal naso e metti il cotton fioc nella bottiglietta con l'acqua per qualche secondo, poi gettalo via
  3. Con un cotton fioc pulito prendi un po' di cerume dalle orecchie e aggiungilo nella bottiglietta come indicato sopra
  4. Con un cotton fioc pulito prendi un po' di saliva dal cavo orale passandolo in vari punti all'interno della bocca e aggiungila nella bottiglietta
  5. Con un cotton fioc pulito prendi anche 2 gocce di sangue da un dito e aggiungile nella bottiglietta
  6. Solo per le donne: Con un cotton fioc pulito prendi un po' di muco vaginale e aggiungilo nella bottiglietta
  7. Aggiungi mezza fiala di Psorinoheel nella bottiglietta e chiudila
  8. Sbatti la bottiglietta su una superficie dura per 100 volte
    (questa operazione in omeopatia si chiama "dinamizzazione" e serve ad attivare l'energia sottile del preparato, è sufficiente sbattere la base della bottiglietta sul tavolo tenendola fra le dita)
  9. Riempi la pipetta del contagocce con una misura di preparato dalla bottiglietta e butta via il resto
  10. Aggiungi nuovamente 40 ml di acqua nella bottiglietta
  11. Sbatti la bottiglietta su una superficie dura per 100 volte
  12. Ripeti i punti 9,10 e 11 per altre 3 volte (fino ad un totale di 5 dinamizzazioni e diluizioni, che equivale a una potenza omeopatica di 5 CH, assicurati anche di prendere sempre la stessa misura di liquido dalla bottiglietta con la pipetta del contagocce ad ogni diluizione)
  13. Aggiungi la restante mezza fiala di Psorinoheel al preparato finale
  14. L'elisir è pronto! (se vuoi puoi conservarlo in frigorifero, ma non è necessario)

Come assumere l'elisir (posologia):

Il preparato si assume mettendo le gocce sotto la lingua mattina (dalle ore 3 alle ore 15) e sera (dalle ore 15 alle ore 3), almeno 30 minuti prima dei pasti. Prima dell'assunzione sbatti la bottiglietta una decina di volte sul palmo della mano per riattivare la dinamizzazione del contenuto.
Assumilo idealmente sia in autunno che in primavera ai cambi di stagione.
L'intera procedura di assunzione si svolge in 5 settimane come descritto più sotto, e non va mai interrotta. Se la fase di adattamento si prolunga potrebbe volerci più tempo per completare il trattamento.

IMPORTANTE: ogni 7 giorni l'elisir va rifatto da capo. Rifarlo ogni volta può sembrare noioso, ma è un'operazione molto veloce una volta imparata la ricetta.

Prima settimana (fase di adattamento)

  • 1° giorno: 1 goccia la mattina e 1 goccia la sera
  • 2° giorno: 2 gocce la mattina e 2 gocce la sera
  • 3° giorno: 4 gocce la mattina e 4 gocce la sera
  • 4° giorno: 8 gocce la mattina e 8 gocce la sera
  • 5° giorno: 10 gocce la mattina e 10 gocce la sera
  • 6° giorno: 10 gocce la mattina e 10 gocce la sera
  • 7° giorno: 10 gocce la mattina e 10 gocce la sera (al 7° giorno getta via il preparato e fanne uno nuovo.)

NOTA: Se durante la procedura di adattamento si mostrano effetti indesiderati (leggero mal di testa, nausea etc.) ridurre la somministrazione quotidiana di 1 goccia fino a raggiungere il giusto livello di tolleranza (spariscono gli effetti indesiderati). Quindi ricominciare a incrementare le gocce quotidiane fino a raggiungere le 10 gocce la mattina e 10 gocce la sera (in ogni caso, ricorda che ogni 7 giorni il preparato va rifatto nuovo).

Successive 4 settimane (fase di trattamento)

Assumi 10 gocce la mattina e 10 gocce la sera sotto la lingua. Ogni settimana getta via il contenuto della bottiglietta e rifai l'elisir da capo.

NOTE:
Conserva la bottiglietta avvolta in carta stagnola e lontano dai campi elettromagnetici. Durante l'assunzione di prodotti omeopatici alcuni omeopati consigliano di evitare di assumere caffè, tè, camomilla e menta.

Accademia Infinita
Autore: Accademia Infinita

Accademia Infinita è una scuola online di spiritualità e crescita personale: creiamo corsi, meditazioni guidate, video, arte, articoli e tanta informazione alternativa su tutto ciò che riguarda il pianeta e gli esseri che lo abitano in questo tempo di grande cambiamento.
> Di più su di noi.


Seguici:  
Ricevi i nostri aggiornamenti, offerte ed eventi via email.

  1. Commenti (0)

  2. Aggiungi il tuo

Commenti (0)

Valutato 0/5 con 0 voti
Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento
Per discutere in modo approfondito visita il forum

  1. Stai postando come ospite. Registrati o .
0 Caratteri
Allegati (0 / 3)
Share Your Location